L. ELETTORALE – Modifiche: Calderoli,via soglia 42,5% e premio...

CRISI – Fondazioni di origine bancaria disponibili a confermare...

21 novembre 2012 Comments (0) News

CRISI – Produttività: Istat, è ferma da vent’anni

L’Istat ha diffuso le serie aggiornate delle misure di produttivita per il periodo 1992-2011. La produttivita totale dei fattori, che misura la crescita nel valore aggiunto attribuibile al progresso tecnico e della conoscenza, e cresciuta nel 2011 dello 0,4%.

Nel periodo 1992-2011, la produttivita del lavoro e aumentata a un tasso medio annuo dello 0,9%, risultato di una crescita media dell’1,1% del valore aggiunto e dello 0,2% delle ore lavorate. La produttivita totale dei fattori e salita dello 0,5%

La crescita complessiva del valore aggiunto registrata tra il 1992 e il 2011 (+1,1% medio annuo) e imputabile in misura simile all’accumulazione di capitale e all’aumento della produttivita totale dei fattori (rispettivamente per 0,6 e 0,5 punti percentuali). Il contributo del fattore lavoro e stato limitato (+0,1 punti percentuali).

Nel 2011 il valore aggiunto ha mostrato una crescita dello 0,7% rispetto al 2010; la produttivita del lavoro, calcolata come valore aggiunto per ora lavorata, e cresciuta dello 0,3%; quella del capitale, misurata come rapporto tra il valore aggiunto e l’input di capitale, e aumentata dello 0,7%.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.