LAVORO-Osservatorio HR Innovation Practice PoliMi: il 61% degli HR...

TRASPARENZA-L’Italia ha finalmente un Freedom of Information Act: grazie...

19 maggio 2016 Comments Off on LAZIO-Aerospazio e Difesa: Federlazio, opportunità di Business per le Pmi Approfondimenti

LAZIO-Aerospazio e Difesa: Federlazio, opportunità di Business per le Pmi

Oggi, presso la sede della Federlazio, si è svolto il workshop “Le imprese aerospaziali del Lazio ed il sistema della Difesa”. L’incontro, al quale hanno partecipato numerose aziende del settore, è stato organizzato dalla Federlazio in collaborazione con SEGREDIFESA, ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e AIAD (Federazione per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza). Per la prima volta il Segretariato Generale della Difesa ha partecipato ad un dibattito diretto con le piccole e medie imprese di una regione.

Presenti all’incontro, oltre al Presidente della Federlazio Silvio Rossignoli e al Direttore Generale Luciano Mocci, il Coordinatore del Settore Aerospaziale AIAD, Maurizio Madiai, il Col. Roberto Chivilò (Politica Industriale e Relazioni Internazionali del Segretariato Generale della Difesa), l’Ing. Walter Piperno (Unità Strategie e Politica Industriale dell’ASI). Il workshop si è concluso con l’intervento di Lorenzo Lo Cascio, consulente della Direzione per lo Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Lazio.

 

Presenti numerose aziende laziali del settore

Presenti numerose aziende laziali del settore

Nel corso dell’incontro è stato fatto il punto sul Distretto Tecnologico Aerospaziale del Lazio. L’Italia è il terzo paese in termini di contributi all’ESA e, in quanto tale, protagonista dei più importanti programmi spaziali europei.

Il Lazio rappresenta un’area di eccellenza di livello internazionale nel settore aerospaziale per la presenza nel territorio notevoli punti di forza: circa 250 imprese di elevate capacità tecniche e connotate dalla qualità dei prodotti; circa 30.000 addetti che operano nella progettazione, produzione e manutenzione di sistemi, strutture e componenti per l’Aeronautica civile, per lo Spazio, per la Sicurezza e la Difesa; 5 miliardi di euro di fatturato; 10 importanti Organismi di Ricerca (ASI, CNR, ENEA, INAF, INGV, INFN, CSM, ecc.); 5 Università;4 Parchi Scientifici e Tecnologici; 4 Facoltà di Ingegneria; 12 dipartimenti e 30 programmi universitari di formazione superiore; 3.000 tra professori universitari, ricercatori e altri specialisti coinvolti in attività di ricerca aerospaziale.

Di grande interesse gli spunti che sono arrivati da Segredifesa e ASI in merito alle opportunità di business per le imprese. Il Segretariato Generale della Difesa ha annunciato che il “Libro Bianco della Difesa” con le indicazioni su come evolverà la Difesa nei prossimi 20 anni, include una sezione specifica sul tema dei rapporti con le imprese. Per Segredifesa è di fondamentale importanza operare in continua sinergia con l’industria, tanto che il Col. Chivilò ha chiesto alle imprese presenti di partecipare attivamente alle iniziative istituzionali e di far pervenire idee e progetti che saranno attentamente valutati.

L’Ing. Walter Piperno ha invece dichiarato che negli ultimi quattro anni l’Agenzia Spaziale Italiana ha pubblicato vari bandi che hanno portato a realizzare prodotti di eccellenza esportati poi anche in Europa. Per l’Agenzia, il mercato del settore sta cambiando radicalmente: si è passati da richieste di singoli prodotti a forniture anche di 5.000 satelliti, come recentemente dimostrato dallaGoogle. Fondamentale anche per l’ASI, quindi, che le Pmi facciano un salto culturale e si aggreghino tra loro per rimanere sempre competitive.

“La qualità dalle imprese presenti sul nostro territorio rappresenta senza ombra di dubbio il meglio che si possa trovare in tutto il mondo. Nel Lazio sono presenti grandi aziende e unità produttive di gruppi internazionali che svolgono un ruolo centrale in una filiera internazionale complessa, a cui si aggiungono molte imprese manifatturiere di piccole e medie dimensioni. L’incontro di oggi ha permesso di valorizzare ancor più le potenzialità del settore, mettendo anche in luce le opportunità che il sistema della Difesa e quello dell’Aerospazio possono rappresentare per le aziende del nostro territorio”. Questa la dichiarazione del Presidente della Federlazio,Silvio Rossignoli.

 

Comments are closed.