JOBS ACT-In vigore tutela e sostegno della maternità e...

INNOVAZIONE-Storie d’impresa: nasce un sito web d’informazione e servizi...

13 ottobre 2016 Comments Off on LAVORO-SmartWorking Award 2016 (Politecnico di Milano): a Sisal con il progetto “Volta Smart Working Dalla home page

LAVORO-SmartWorking Award 2016 (Politecnico di Milano): a Sisal con il progetto “Volta Smart Working

Nell’ambito della presentazione della ricerca dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, Sisal si è aggiudicata lo Smart Working Award 2016, con il progetto “Volta Smart Working in Sisal”.

Gli Smart Working Award premiano l’impegno delle aziende nella diffusione di nuovi modelli di lavoro dando così visibilità alle esperienze di successo e ai benefici ottenuti.

Il progetto “Volta Smart Working in Sisal” nasce dalla volontà dell’azienda di dare ascolto ai bisogni delle proprie persone come evoluzione fisiologica di un cammino di flessibilità organizzativa avviato ad ottobre 2013 con l’introduzione di un orario di lavoro all’interno dell’azienda più orientato alle esigenze delle persone.

Nel gennaio del 2015 è stato istituito un primo gruppo di lavoro dedicato ad approfondire il concetto di Smart Working accompagnato da benchmark con altre realtà aziendali che avevano già intrapreso un percorso in questo ambito. A ciò è seguita un’analisi organizzativa interna finalizzata a comprendere quali fossero i team più pronti ad adottare questa nuova modalità di lavoro.

Altrettanto importante e significativo è stato il percorso di change management che l’azienda ha strutturato per diffondere i principi dello Smart Working e abilitare il necessario processo di maturazione culturale e organizzativa, che ha visto il coinvolgimento di tutta la popolazione manageriale di Sisal in sessioni di formazione interattive.

Nel corso del mese di febbraio 2016 è partito un primo gruppo Pilota di 100 persone che aveva la possibilità di svolgere la propria prestazione lavorativa in modalità Smart Working fino a due giorni a settimana. Dal mese di maggio la fase di testing è stata estesa ad ulteriori 80 persone, con una media di partecipazione di 3 giornate di Smart Working al mese.

L’obiettivo è di arrivare al coinvolgimento di circa 300 persone entro la fine di quest’anno e di raddoppiare, raggiungendo quota 600 persone entro la fine del 2017, estendendo così l’iniziativa all’intera popolazione il cui ruolo risulta compatibile con il progetto.

Questa iniziativa fa parte di un più ampio progetto del Gruppo Sisal che mette al centro le Persone e il loro benessere, quale valore aziendale imprescindibile volto a una crescita sostenibile e duratura nel tempo.

 

 

Sisal, attiva dal 1946, è stata la prima Azienda italiana a operare nel settore del gioco come concessionario dello Stato. E da 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani. Oggi il Gruppo Sisal, guidato dall’Amministratore Delegato Emilio Petrone, è leader nei mercati del gaming – tra i primi dieci operatori nella classifica mondiale – e dei servizi di pagamento con oltre 42.000 punti vendita capillarmente distribuiti sul territorio nazionale. Una rete commerciale che consente all’Azienda di offrire esperienze di intrattenimento innovative e un ampio portafoglio di soluzioni di pagamento. Il Gruppo Sisal gestisce i giochi SuperEnalotto, SiVinceTutto SuperEnalotto, Vinci per la Vita – Win for Life ed Eurojackpot. È presente anche nel settore delle scommesse su eventi sportivi con Sisal Match Point e online attraverso il canale internet www.sisal.it e le applicazioni mobili dedicate. Da settembre 2010 l’Azienda ha realizzato, inoltre, il nuovo concept retail Sisal Wincity, che unisce intrattenimento e ristorazione, con ventidue sale nelle principali città italiane. Con il brand SisalPay l’innovazione è al servizio del consumatore con modalità di pagamento comode, semplici e sicure per bollette, ricariche telefoniche, carte prepagate e molto altro. Sin dalle sue origini la storia di Sisal è caratterizzata da un forte senso di responsabilità sociale. Un impegno che l’Azienda ha tradotto in un articolato programma di Responsabilità Sociale declinato in ambito educativo, culturale, sportivo e scientifico con progetti che mirano alla valorizzazione del talento, alla formazione dei giovani e alla ricerca. La campagna di Gioco Responsabile rappresenta l’elemento centrale e distintivo della strategia di sostenibilità sociale di Sisal, che alla tutela dei clienti e delle categorie più vulnerabili rivolge da sempre un’attenzione specifica. Una scelta etica focalizzata su una proposta di intrattenimento trasparente, consapevole e sicuro, certificata da autorevoli Enti internazionali.

 

Comments are closed.