STARTUP-Digital Magics lancia Wikire: un “social” per gli agenti...

DRONI- Al via Forum permanente associazioni Sapr: Milano, 20...

9 marzo 2015 Comments Off on LAVORO-Settore I&CT: Openjobmetis, cresce la richiesta di professionalità Dalla home page

LAVORO-Settore I&CT: Openjobmetis, cresce la richiesta di professionalità

Il settore dell’I&CT, dopo aver chiuso il 2014 con segnali incoraggianti di ripresa, richiede alle aziende la necessità di prevedere nei propri organici figure professionali altamente specializzate per adeguarsi ai nuovi paradigmi digitali alla stessa velocità con cui essi si evolvono.

Una recente ricerca della Commissione Europea evidenzia come la domanda di figure professionali nell’ICT – che nei Paesi dell’Unione incide per il 7,3% della forza lavoro complessiva – cresca al ritmo del 3% annuo. Sono in calo, tuttavia, i laureati nelle discipline scientifiche, in particolare informatica e ingegneria: secondo Bruxelles, l’Europa entro il 2020 accumulerà da 730 mila a 1,3 milioni di posti di lavoro vacanti, a seconda degli scenari.

L’Information Technology acquisirà, quindi, rilevanza sempre maggiore nella vita delle imprese, con evidenti risvolti sul mercato occupazionale.

La Divisione I&CT di Openjobmetis – specializzata nel reclutamento, selezione e gestione delle Risorse Umane in ambito Informatico – soddisfa la richiesta di personale specializzato per il complesso mondo dell’Information Technology e si conferma una valida risorsa per imprese e lavoratori. La Business Unit lavora per cogliere i segnali mutevoli di un mercato aperto e rispondere prontamente alle esigenze di competitività del settore.

In particolare, la Divisione I&CT ricerca Sviluppatori mobile Android/iOS, Security Engineers, Sviluppatori Java / J2EE e Sviluppatori .Net: profili specializzati che hanno alle spalle un diploma o una laurea in informatica e una comprovata esperienza nei tools di riferimento. Inoltre, Openjobmetis offre agli addetti ai lavori la possibilità di specializzarsi attraverso corsi di formazione professionale sulle tecnologie di maggiore richiesta come Programmatori Java / J2EE e sviluppatori .NET ed in alternativa la possibilità di realizzare percorsi formativi ad hoc sulle tecnologie proprietarie o scelte direttamente dall’utilizzatore finale.

Secondo le stime delle Agenzie per il Lavoro, saranno circa 4.000 i professionisti che le ApL selezioneranno nel 2015, in particolare laureati o diplomati in ingegneria informatica. La domanda guarda con particolare attenzione a profili quali software engineer e web developer, ma non solo. Network engineer, analisti e consulenti ICT, sviluppatori mobile Developer, security engineer ed esperti sviluppatori completano l’andamento della ricerca e della formazione.

“Potenziare le competenze dei laureati attraverso la formazione e far comprendere alle piccole aziende l’importanza di strutturarsi da un punto di vista informatico – conferma Cosimo Sansalone, Responsabile della Divisione ICT di Openjobmetis – sono ad oggi tra le sfide più grandi per la nostra Divisione. Un settore in crescita, in cui la nostra Agenzia per il Lavoro occupa un ruolo tra i più qualificati e specializzati in Italia, riuscendo a sostenere tutte le esigenze delle aziende, anche per figure difficili da reperire sul mercato, ma sempre più richieste. Penso, ad esempio, all’ascesa della figura del Progettista della Sicurezza Informatica, un professionista altamente specializzato, con esperienza nella gestione e soluzione di problematiche di sicurezza, analisi di infrastrutture informatiche, identificazione delle vulnerabilità e tecniche di attacco”.

(Foto: l’amministratore delegato Rosario Rasizza) 

 

Openjobmetis SpA è l’Agenzia per il Lavoro nata il 1° gennaio 2012 dalla fusione di Openjob SpA e Metis SpA, del loro know-how e dell’esperienza peculiare che le contraddistingue da oltre 12 anni. Openjob SpA inizia la sua avventura nel 2001. Nel luglio 2003 entra nella compagine societaria “Wisequity”, Fondo di private equity gestito da Wise SGR. Nel dicembre successivo inizia il progetto di espansione, messo in atto attraverso una serie di acquisizioni (Pianeta Lavoro, In Time, QuandoccoRre, JOB). La svolta è datata 14 marzo 2011: attraverso l’operazione realizzata da Wise Sgr, Omniafin SpA (allora Comarfin SpA) e il Management di Openjob, prende il via l’integrazione con Metis SpA, Agenzia per il Lavoro fondata nel 2000 dalla società della Famiglia Vittorelli – Omniafin SpA – e un gruppo di investitori istituzionali. Infine, nel gennaio 2013, Openjobmetis ha acquisito Corium, la prima società di Outplacement attivatasi in Italia, fondata nel 1986. Openjobmetis SpA conta su una rete di 117 filiali distribuite capillarmente in tutta Italia e opera attraverso una serie di Divisioni specializzate: Sanità, Industriale, Banca e Finanza, GDO, I&CT, Horeca, Sport e Diversity Talent. Completa il quadro la società controllata Seltis Srl, specializzata in attività di ricerca e selezione di middle/top level. Openjobmetis si posiziona tra i primi operatori del settore in Italia, con una quota di mercato che mira al 10%, e si candida a diventare il primo operatore a capitale totalmente italiano.

Comments are closed.