FORMAZIONE – Ambiente: corso “Albo gestori. La nuova...

BUSINESS – Salone europeo delle Micro e Piccole Imprese:...

1 ottobre 2014 Comments (0) News

LAVORO – Neet: in Italia sono il 32%. Career Paths svolge coaching per studenti (18-26 anni), per scegliere il percorso di studi

Oggi il problema dello scollamento tra scuola e lavoro e di proporzioni preoccupanti: al di la dei dati sulla disoccupazione per la situazione economica generale, e in crescita il fenomeno dei NEET, i giovani tra i 20 e i 24 anni non occupati nella formazione, studio o lavoro (neither employed nor in education).

L’Italia ha la piu alta percentuale di NEET d’Europa: il 32%. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’EU Social Justice Index 2014. Secondo l’indice, la percentuale dei NEET italiani e aumentata del 10% negli ultimi 5 anni, passando 21,6% del 2009 al 32% del 2014.

Per fronteggiare questo preoccupante fenomeno e nata Career Paths, realta in Italia specializzata in coaching per gli studenti (18-26 anni), che li aiuta nello scegliere il proprio percorso di studi e nell’inserimento nel mondo del lavoro con percorsi di coaching e internship formative durane il periodo estivo di otto settimane in importanti aziende in Italia, Europa,USA e Asia.

L’obiettivo e, da una parte, quello di indirizzare gli studenti (e le proprie famiglie) verso il percorso piu “tagliato” per loro cercando di ridurre il fenomeno di abbandono degli studi, di cambi di percorso con perdita di tempo; dall’altra parte, far arrivare alle aziende persone motivate ed “adatte” per un certo settore/posizione.

Il modello (coaching+stage) e assolutamente “normale” in America e in Europa, in Italia invece e ancora poco diffuso.

La voce e quella di Dolly Predovic, ideatrice e fondatrice di Career Pahts (ha ricoperto il ruolo di direttore del Master in Corporate Finance della SDA Bocconi di Milano)

CP e membro della American Chamber of Commerce in Italy, organizzazione privata senza scopo di lucro affiliata alla Chamber of Commerce di Washington D.C., la Confindustria statunitense, della quale fanno parte oltre tre milioni di imprese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.