MALTEMPO – Le previsioni di Meteogiuliacci.it: meganevicata tra venerdì...

CRISI – Lavoro: Cgil, sono nove milioni le persone...

7 febbraio 2012 Comments (0) News

LAVORO – Laureati: ogni anno in 60mila emigrano dal Sud

I giovani italiani si muovono alla ricerca del lavoro. Lo dimostra un dossier di Luisa Grion per La Repubblica, dove vengono incrociati i dati di un’indagine elaborata dall’Isfol con il dipartimento demografico della Sapienza di Roma, quelli dell’Istat, dello Svimez, di Almalaurea.

“Dire che i giovani vogliono starsene con papa e mamma e un luogo comune – ha spiegato Luca Bianchi, vicedirettore dello Svimez – in realta c’e una grande disponibilita sia a muoversi che ad accettare occupazioni non corrispondenti al titolo di studio. E vero che negli ultimi mesi il fenomeno si e ridimensionato: fra il 2008 e il 2010 ci sono state 15mila migrazioni in meno, ma e un effetto della crisi”. Secondo i dati raccolti da Svimez, nel 2010 hanno lasciato le regioni meridionali per trovare lavoro in altre regioni del paese circa 250mila persone. 144 mila hanno cambiato residenza, mentre 134 mila sono pendolari. Il dato nazionale di Almalaurea evidenzia che solo il 4,9% delle donne meridionali laureate non e disponibile a spostarsi.

Nel 2012, secondo i dati Svimez, circa 60 mila laureati hanno lasciato le regioni del Sud, tutto lavoro qualificato che non ha nessuna speranza di trovare lavoro nei propri paese d’origine. 1.200 di questi sono andati all’estero. I laureati meridionali, a un anno dalla laurea, lavorano in media a 214 km di distanza dal comune di nascita ( Dati Almalaurea).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.