LAVORO-BIOGAS: in 5 anni creati 12mila posti. Nel 2020,...

PROFESSIONI-Consulente Privacy & Privacy Officer: in scadenza la polizza...

17 febbraio 2015 Comments Off on LAVORO-It/Ict: softwaristi i più ricercati per Kelly Services Italia Dalla home page

LAVORO-It/Ict: softwaristi i più ricercati per Kelly Services Italia

Softwaristi e analisti, sviluppatori e project manager. Queste le professioni più ‘gettonate’ per il 2015 in ambito It/Ict secondo le previsioni di Kelly Services Italia. A cominciare quindi dai softwaristi, per i quali si ricercano ingegneri elettronici, elettrici e dell’automazione con esperienza di 2-3 anni in programmazione di software Plc per macchine automatiche, disponibili a trasferte in tutto il mondo e con ottima conoscenza della lingua inglese. Richiesti soprattutto in Lombardia ed Emilia Romagna, con una retribuzione annuale lorda di 25-30mila euro.

E ancora analisti e sviluppatori con competenze ed esperienza su asp.net e vb.net. E’ richiesta passione per la tecnologia, capacità/volontà di auto-aggiornarsi, attitudine al lavoro extra-time per rispettare le scadenze. Di solito, queste figure sono allocate presso società di consulenza It/Tlc, lavorano soprattutto a Roma e Milano. I ‘range’ retributivi variano in base alla ‘seniority’, con un minimo indicativo di 20 mila euro.

Richiesti anche analisti/sviluppatori di java/java2ee con competenze di conoscenza dei framework più diffusi per il linguaggio Java (Spring, Hibernate, Struts). Le competenze personali sono anche qui relative alla passione per la tecnologia, la capacità/volontà di auto-aggiornarsi, attitudine al lavoro extra-time per rispettare le scadenze. Anche queste figure sono allocate presso società di consulenza It/Tlc, web agency o società che si occupano di sviluppo web, lavorano soprattutto a Roma e Milano. I range retributivi variano in base alla seniority con un minimo indicativo di 20 mila euro.

Continuano, poi, le ricerche di project manager del settore It, con commistione di competenze tecnologiche (soprattutto in ambito Digital) e di project management, meglio quest’ultime se consolidate con master in pm o certificazioni pmp e/o Prince2. Sono profili tecnici, quindi, ma con forte appeal commerciale, perché si interfacciano con i clienti, e di team building e leadership perché gestiscono team anche molto eterogenei. Le aziende che li cercano possono essere software house, web agency, system integrator e agenzie di consulenza It.

Nel Nord-Est sono sempre più diffuse e strutturate, da Venezia a Verona, passando sicuramente per Padova, ma anche Vicenza. Il range retributivo varia molto in base alla seniority, e va dai 35 ai 50mila euro.

Si ricercano anche sales account e account manager soprattutto nel settore It/Tlc con competenze di esperienza in attività di vendita, nel settore di riferimento o affini. Le ‘soft skills’ sono relative alla determinazione verso il raggiungimento dell’obiettivo, capacità di negoziazione, ottima comunicativa, flessibilità e dinamismo. Le aziende principali sono allocate nelle grandi metropoli. I ‘range’ retributivi variano in base alla ‘seniority’: partendo da un minimo di 20mila, si può arrivare anche a 100mila di retribuzione annuale lorda, con provvigioni anche pari al 100% della retribuzione stessa.

Comments are closed.