FISCO – Tax day: anche per la Pmi, commenta...

AMBIENTE – Rifiuti: Napoli pioniera del riciclo innovativo. Ecopunti...

16 dicembre 2014 Comments Off on LAVORO – Ecommerce: Technical Hunters, il 2015 sarà l’anno del Big-data manager News

LAVORO – Ecommerce: Technical Hunters, il 2015 sarà l’anno del Big-data manager

E’ una figura nuova per il mercato italiano, resa necessaria dalla crescita tumultuosa del commercio elettronico. Obiettivo: scovare i dati storici aziendali, sezionare quelli relativi ai clienti e alle campagne pubblicitarie sul web, migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti mentre acquistano. Sono questi i compiti del “Big-data manager”, il nuovo profilo professionale individuato da Technical Hunters, societa italiana di head hunting, destinato a guidare lo sviluppo del commercio elettronico in Italia nel 2015.

“Non stiamo parlando di uno smanettone – precisa Manuela Tagliani, manager di Technical Hunters dedicata all’area digital – ma di una figura trasversale, che deve avere sia competenze tecniche sia competenze economiche e gestionali. In pratica, un profilo che attinge tanto all’esperienza di vendita dell’e-commerce manager sia a quella di gestione e modellazione delle informazioni del data warehouse manager”.

Una figura professionale pressoche inesistente oggi in Italia, ma gia presente all’estero, dove puo essere anche definita chief data officer, resa indispensabile dalla crescente importanza che l’analisi dei dati sta assumendo per il successo delle vendite on line: “In Italia, a fronte di una spesa stabile per l’information technology aziendale, gli investimenti nei cosiddetti Big data analytics sono cresciuti del 25% nel 2014, secondo il Politecnico di Milano.

Mentre il valore complessivo dell’e-commerce vale ormai 13 miliardi di euro, con una crescita dell’85% nel 2014 nel solo segmento dei dispositivi mobili: e quindi inevitabile che trend di questa dimensione comportino forti cambiamenti anche nel mercato del lavoro”, aggiunge Tagliani.

Secondo Technical Hunters, per aspirare al ruolo di Big-data manager e necessaria una laurea in informatica, economia o in ingegneria gestionale, una precedente esperienza tecnica acquisita preferibilmente nella consulenza e 5 anni di lavoro alle spalle nell’area dell’e-commerce o della gestione dei dati aziendali (data warehouse manager). Un insieme di competenze che comporta una retribuzione a partire da 50 mila euro lordi annui.

Technical Hunters, societa di headhunting leader nella ricerca e selezione di personale specializzato, offre alle aziende soluzioni innovative e personalizzate per il reclutamento dei migliori talenti nell’ambito del middle e del top management in diversi settori: Engineering&Construction, Operation&Manufactoring, Information Technology e Digital, Healthcare&Pharma, Finance, Legal, Marketing&Communication e Technical Sales&Retail. La societa occupa 30 consulenti e opera a livello nazionale e internazionale.

Comments are closed.