CRISI – Banca d’Italia: Visco, lavorare di più, in...

LAVORO – Franchising: i webinar del Web Franchising Expo

7 marzo 2012 Comments (0) News

LAVORO-Donne: guadagnano il 9,2% in meno dei colleghi, soprattutto al Sud e nel Nordest

A parita di caratteristiche individuali e di contesto socio-economico i salari orari netti delle lavoratrici dipendenti risultano inferiori del 9,2% a quelle dei lavoratori, con differenze superiori alla media nazionale nel Mezzogiorno e nel Nordest mentre piu contenute sono quelle che emergono per le regioni del Centro. Lo ha evidenziato l’economista Maria Lucia Stefani che ha presentato e coordinato un lavoro su ‘Le normative e le politiche regionali per la partecipazione delle donne al mercato del lavoro’, presentato in occasione della giornata di studio su ‘Le donne e l’economia italiana’.

In sostanza, sulla base dei dati Istat, nella media del 2010 si rileva un tasso di occupazione femminile in Italia del 46,1% che risultava di circa 22 punti percentuali inferiore a quello maschile. Le differenze sono ‘rilevanti’ tra le macro aree e si sono ampliate tra il 2004 e il 2010.

Il divario tra l’occupazione maschile e quella femminile e inoltre particolarmente accentuato nella fascia di eta tra i 35 e i 54 anni e tende a ridursi al crescere del grado di istruzione. ”Ai rilevanti divari nell’occupazione – si legge nello studio – si associano divari significativi anche a livello salariale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.