UE –Burocrazia:i documenti pubblici come certificati di nascita e...

COMMERCIO – Ristorazione: a Verona bisogna pagare per poter...

17 dicembre 2010 Comments (0) News

LAVORO – Chimica: Cisl, bene operato Romani per problemi urgenti e per apertura tavolo

L’incontro dei sindacati confederali e di categoria al Ministero dello Sviluppo economico con il ministro Paolo Romani e con i dirigenti del dicastero impegnati nella gestione delle crisi, e un passo importante verso un nuovo progetto di politica industriale del settore chimico italiano, da noi piu volte sollecitato”. Questo il commento in una nota del segretario confederale della Cisl, Luigi Sbarra, che ha poi aggiunto di valutare “positivamente il percorso intrapreso al Ministero che da un lato si concentra sulla soluzione di problemi aziendali urgenti (Vinyls, Eurallumina, Basell e Tamoil) e dall’altro – ha sottolineato il sindacalista – prevede l’apertura di un tavolo nazionale sulla chimica, con l’obiettivo di affrontare in modo strutturale la crisi del settore. Le possibili soluzioni per le aziende in difficolta – ha evidenziato Sbarra – sembrano aver avuto una positiva accelerazione, ricevendo garanzie dal ministro soprattutto per le questioni piu urgenti, come il pagamento degli stipendi e della tredicesima per il lavoratori della Vinyls”.

”Nell’incontro e stato stabilito il calendario dei prossimi appuntamenti – ha concluso Sbarra- alcuni per la settimana prossima e altri per gli inizi di gennaio, per rendere operativi gli impegni in merito all’acquisizione di Vinyls, far ripartire gli impianti di Eurallumina, rimuovere gli ostacoli fra Basell e i possibili nuovi acquirenti della Novamont e per aprire una trattativa efficace con Tamoil e per evitare, infine, la chiusura del sito di Cremona”.

Intanto, a Venezia, nonostante la neve ed il gelo, continua la protesta degli operai della Vinyls sulla torre dello stabilimento, a 150 metri d’altezza, anche se impasse sembra sbloccarsi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.