REGIONI – Sardegna: lumache, stop raccolta selvaggia

AMBIENTE – Rumore: progetto pilota a Firenze

4 gennaio 2010 Comments (0) News

LAVORO – Adiconsum: rilancio dell’economia contro il basso potere d’acquisto degli stipendi

L’Italia e al 23° posto nella graduatoria Ocse degli stipendi netti dei 30 Paesi che vi aderiscono e l’Adiconsum chiede a Governo interventi per il rilancio dell’economia.

Da mesi Adiconsum – ha dichiarato in una nota Pietro Giordano segretario nazionale – denuncia l’impossibilita di un rilancio dei consumi e quindi della produzione e dei servizi, a fronte di un potere di acquisto sempre minore dei redditi degli italiani. Governo ed opposizione continuano a litigare senza affrontare i nodi reali di un rilancio dell’economia, finendo con l’aumentare la forbice tra le aree forti e quelle deboli del Paese anziche trovare soluzioni condivise per eliminare i divari.

Non potendo aumentare la pressione fiscale – ha aggiunto – gia altissima sui redditi particolarmente su quelli da lavoro dipendente, si aumentano tariffe e costi dei servizi pubblici essenziali. Cosi aumentano i costi dell’energia, dei trasporti aerei, ferroviari ed autostradali, fuori da ogni logica inflazionistica e di investimento infrastrutturale. Adiconsum – ha concluso Giordano – chiede al Governo ed all’opposizione comportamenti responsabili e interventi legislativi avulsi da logiche di schieramento ideologico, che recuperino risorse rastrellandole da interventi a pioggia e clientelari, per spostarle a favore delle famiglie numerose, con persone non autosufficienti e con mamme lavoratrici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.