FISCO – Consumatori: Adiconsum, portare in detrazione sulla dichiarazione...

IMPRESE – Crediti PA: accordo Poste italiane e Sace...

6 novembre 2012 Comments (0) News

L. ELETTORALE – Intervento Governo: Monti, tecnicamente immaginabile ma politicamente sarebbe preferibile venisse attuata dai partiti

La riforma della legge elettorale? E’ una cosa che spetta ai partiti di fare ma e pure ”tecnicamente immaginabile” che il Governo di fronte all’inerzia se ne possa occupare. E’ questo il senso delle risposta data dal presidente del Consiglio Mario Monti a domande in proposito durante una conferenza stampa al termine del vertice Asem di Vientiane, capitale del Laos, trasmessa dai Giornale radio Rai.

Monti ha sottolineato come ”gli stimoli del presidente della Repubblica sono stati coerenti, costanti e incisivi” per una riforma elettorale e che ”non c’e che da rammaricarsi del fatto che finora le forze politiche non siano riuscite a tradurli in una nuova legge elettorale”.

Ad una domanda se il Governo possa intervenire in materia, Monti ha risposto, “credo che tecnicamente sia immaginabile, ma politicamente sarebbe preferibile -e di molto- che quest’opera venisse compiuta dalle forze politiche”.

Monti ha anche smentito le voci di dissidi con il ministro dell’Economia Vittorio Grilli. “La sta seguendo Grilli ( la legge di Stabilita – ndr) e in buone mani” – ha sottolineato – e le modifiche gia concordate con i partiti sono arrivate “in pieno accordo con me”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.