FORMAZIONE-Master in Media Entertainment dell’Università degli Studi Link Campus...

INNOVAZIONE-Crowdfest: 8–9–10 aprile 2016 a Bologna Palazzo Isolani, Via...

7 aprile 2016 Comments Off on JOB FAIR IOLAVORO-XX edizione: 13mila opportunità di lavoro, 100 aziende e 23 agenzie per il lavoro News

JOB FAIR IOLAVORO-XX edizione: 13mila opportunità di lavoro, 100 aziende e 23 agenzie per il lavoro

E’ iniziata ieri, giovedì 6 aprile, e proseguirà sino a venerdì 8 aprile la 20a edizione di IOLAVORO, la più importante job fair d’Italia. A Torino presso il Pala Alpitour sono oltre 100 le aziende e 23 le agenzie per il lavoro che partecipano con 13.000 offerte di lavoro nei settori Ict e digital, elettronica, turistico alberghiero, ristorazione, distribuzione e commercio, tour operator, agroalimentare, automotive, metalmeccanico, assicurazioni e finanza, materie plastiche e vigilanza, facility management. A queste opportunità si aggiungono altre migliaia di proposte di lavoro grazie alla partecipazione della nuova rete dei Servizi pubblici per il lavoro della Regione Piemonte, che è rappresentata da un’area gestita da Agenzia Piemonte Lavoro con la collaborazione di tutti i Centri per l’Impiego piemontesi e il supporto tecnico di Italia Lavoro, dove è possibile informarsi per fare una ricerca attiva del lavoro, iscriversi a Garanzia Giovani, controllare e rivedere il proprio il curriculum. Presenti anche i Servizi per l’impiego francesi Pôle Emploi e i referenti della rete Eures, che propongono numerose attività per far conoscere le possibilità di lavoro in Europa e in particolare in Francia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Spagna, Slovenia.

Alla job fair è possibile incontrare direttamente i selezionatori delle aziende sia con la formula dei colloqui ad accesso libero che con l’elevator pitch (38 le presentazioni in programma). Ricco il programma dei workshop e delle conferenze con 70 appuntamenti su ricerca attiva del lavoro, modalità di colloquio di selezione, personal branding, creazione d’impresa, franchising, contratti di lavoro, corsi di formazione e altro ancora.

Non solo proposte di lavoro dipendente ma anche servizi consulenziali e orientativi per la creazione d’impresa e il lavoro autonomo, con la possibilità di incontrare esperti del settore per ottenere informazioni anche sul microcredito, cooperative workers buyout, nuovo regime fiscale agevolato, misure regionali a sostegno dell’imprenditoria e Franchising.

Altra novità è la presenza dell’Agenzia delle Entrate: i funzionari dell’Agenzia forniscono informazioni fiscali per l’avvio di nuove imprese, in particolare il nuovo regime di vantaggio per le persone fisiche che intendono avviare un’attività d’impresa o di lavoro autonomo, le modalità per l’apertura della partita Iva, le modalità di fatturazione. La Direzione regionale dell’INPS fornirà invece informazioni sul regime previdenziale, sui contratti di lavoro stagionali e l’utilizzo dei voucher.

Il Ministero della Difesa partecipa per la prima volta per far conoscere le Forze Armate e fornire informazioni sul loro impegno, sia nelle missioni all’estero per il contrasto delle minacce alla sicurezza internazionale sia nelle attività al servizio della collettività. Presentati i percorsi professionali di Esercito, Marina, Aeronautica e Arma dei Carabinieri, e il supporto fornito dal Segretariato Generale della Difesa per agevolare il reinserimento nel mondo del lavoro di quanti terminano l’esperienza nelle Forze Armate.

Prosegue la collaborazione instaurata da tempo con Arsel Liguria, l’Agenzia Regionale per i servizi educativi e per il lavoro, che presenta i servizi di orientamento e le opportunità formative peculiari della Regione Liguria. Infine Federmanager, Manageritalia e Vsp-Volontari Senior Professionali Onlus propongono il servizio di consulenza su come rendere più efficace il curriculum vitae e le tecniche migliori di comunicazione in collaborazione con LabNET, SAA School of Management dell’Università di Torino.

“IOLAVORO è un’occasione importante per consentire l’incontro diretto tra gli operatori dei servizi per l’impiego e le aziende, da un lato, – ha dichiarato Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte – e le persone in cerca di occupazione, dall’altro. Quest’anno la manifestazione è particolarmente ricca, sia dal punto di vista delle presenze, con più di 100 aziende partecipanti, sia dal punto di vista dei contenuti. Protagonista della kermesse è la nuova rete dei servizi pubblici per il lavoro, passata dal 1° gennaio scorso sotto la governance regionale, attraverso l’Agenzia Piemonte Lavoro. Si tratta di un processo di riorganizzazione complesso, che è da poco iniziato e al termine del quale regole e modalità di gestione dei centri per l’impiego, finora spesso diverse da provincia a provincia, saranno uniformate. La nuova rete dei servizi pubblici per il lavoro rappresenta inoltre lo strumento principe per erogare, in collaborazione con gli operatori privati accreditati, le misure regionali di politica attiva. A IOLAVORO è possibile trovarne un assaggio, grazie alle postazioni per la ricerca di lavoro, allo spazio dedicato a Garanzia Giovani e a Garanzia Giovani Disabili, ma anche ai vari appuntamenti rivolti al sostegno alla creazione di impresa e al lavoro autonomo. Mi piace infine sottolineare come la manifestazione sia anche l’occasione per presentare il neo direttore dell’Agenzia Piemonte Lavoro, Claudio Spadon, chiamato a guidare l’ente in questa sua nuova fase di vita”.

Tra le altre iniziative di IOLAVORO H dedicato alle persone con disabilità, domani mattina nel corso di un seminario si parlerà di “Lavoro e disabilità” e sarà assegnato il premio IOLAVORO H a MagazziniOz per il grande impegno per essersi distinti nell’inserimento lavorativo di persone con disabilità. MagazziniOz a Torino è una realtà che ha nel suo interno oltre il 65% delle persone con disabilità, tra i suoi scopi anche quello di sostenere CasaOz, una casa per accogliere bambini malati e le loro famiglie.

L’iniziativa Employers’ Day, indetta dalla Rete europea dei Servizi Pubblici per l’Impiego per favorire l’incontro tra i servizi pubblici per l’impiego e le imprese, troverà spazio nella giornata di domani 7 aprile e sarà parte integrante di IOLAVORO. Tra le iniziative proposte anche una giornata formativa sulla metodologia Assessment center per gli operatori dei Centri per l’impiego che si occupano di servizi alla domanda. Sarà infatti possibile assistere in tempo reale a una sessione di Assessment per la ricerca e selezione di 50 assistenti help desk per servizi bancari, grazie alla collaborazione instaurata tra il Centro per l’impiego di Torino e l’azienda Olisistem.

Nel corso dell’inaugurazione è stato illustrato l’accordo di collaborazione tra IOLAVORO e Fondazione per il Libro per creare all’interno del Salone Internazionale del Libro di Torino una sede stabile di incontro, legata ai temi del Lavoro e della Formazione. IOLAVORO sarà presente al Salone del Libro con uno stand dei servizi per l’impiego e per la formazione piemontesi, organizzerà un programma di incontri tematici e fornirà assistenza per definire un progetto di alternanza scuola lavoro con l’obiettivo di digitalizzare l’archivio della Fondazione. Inoltre la Fondazione del libro durante le 3 giornate di IOLAVORO effettuerà una ricerca di personale per le esigenze del Salone, che si svolgerà a Torino dal 12 al 16 maggio.

La Regione Piemonte con il progetto WorldSkills conferma inoltre l’impegno nella promozione dell’orientamento formativo e professionale ai mestieri. 120 i laboratori didattici organizzati nei tre giorni da oltre 50 Istituti e agenzie formative coinvolti con dimostrazioni pratiche dei differenti mestieri. I ragazzi delle scuole medie in visita possono partecipare al Tour dei Mestieri e impegnarsi nei laboratori su 13 mestieri di cuoco, cameriere, pasticcere, grafico, meccanico d’auto, estetista, sarto, acconciatore, muratore, hotel receptionist, operatore socio sanitario, fresatore e termoidraulico.

Dopo l’inaugurazione sono state presentate anche le squadre piemontesi, composte dai giovani vincitori delle selezioni regionali, che parteciperanno ai Campionati nazionali ed europei dei mestieri WorldSkills, rispettivamente a Bolzano (29 settembre – 2 ottobre) e a Göteborg, in Svezia (1-3 dicembre). La squadra piemontese che competerà in 10 mestieri ai prossimi campionati nazionali di Bolzano è composta da 11 ragazzi e ragazze: Acconciatore  Jessica Carù, 20 anni, studente, Formazione Inserimento Lavorativo Orientamento e Servizi “FILOS” di Novara, Cameriere Lorentiu Bostiog, 18 anni, studente,Immaginazione e Lavoro di Torino, Cuoco  Matteo Ravarotto, 20 anni, studente, Istituto di Istruzione Superiore “Virginio – Donadio” di Dronero (CN), Estetista  Giorgia Grande, 19 anni, lavoratrice, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale CNOS FAP, Grafico Bruno Lo Rillo, 17 anni, studente, Immaginazione e Lavoro di Torino, Meccanico d’auto Matteo Marcolin, 18 anni, studente, Istituto di Istruzione Superiore “Vaglio Rubens” di Biella, Muratore Kevin Longo, 18 anni, studente, F.S.C. (Formazione Sicurezza Costruzioni) di Torino, Operatore Socio Sanitario Benedetta Pellumbi, studente stagista, 19 anni, Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Castigliano” di Asti, Pasticcere Tommaso Grollero, 20 anni, stagista, Istituto di Istruzione Superiore “Giolitti – Bellisario” di Mondovì (CN), Sarto Laura Campana, 21 anni, studente, Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato Francis Lombardi di Vercelli e Madalina Ichim, 19 anni, studente, Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato Francis Lombardi di Vercelli.

Il team piemontese che competerà in 9 mestieri ai prossimi campionati europei è composto da 10 giovani: Cameriere Bianca Juliana Apetrei, 19 anni, Consorzio per la Formazione Innovazione e Qualità “C.F.I.Q.” di Pinerolo (TO), Cuoco Chiara Bruno Mattiet,  18 anni, Centro InterAziendale Canavesano “C.Ia.C. F. Prat” di Ivrea (TO), Estetista Giada Perrino , 20 anni, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale CNOS FAP Fossano (CN), Grafico Veronica Cerviello, 20 anni, Istituto di Istruzione Superiore Velso Mucci di Bra (CN), Meccanico d’auto Simone Cassino, 18 anni, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale CNOS FAP Fossano (CN), Muratore  Kevin Longo, 18 anni, F.S.C. (Formazione Sicurezza Costruzioni) di Torino, Operatore Socio Sanitario Irene Porretta, 18 anni, Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Castigliano” di Asti, Hotel Receptionist Denise Giacosa, 19 anni, Istituto di Istruzione Superiore Giolitti Bellisario di Mondovì (CN), Sarto Laura Campana, 21 anni, Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato Francis Lombardi di Vercelli e Madalina Ichim, 19 anni, Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato Francis Lombardi di Vercelli.

I ragazzi piemontesi insieme con altri giovani provenienti dall’Alto Adige formeranno la squadra che rappresenta l’Italia ai campionati europei.

Alla kermesse ci sono anche le Fondazioni degli Istituti tecnici superiori della Regione Piemonte, che formano tecnici specializzati nei settori della Mobilità sostenibile Meccatronica/aerospazio, Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione, Nuove tecnologie per il Made in Italy tessile, abbigliamento moda, Agroalimentare per il Piemonte, Biotecnologie e Nuove Scienze della vita, Professionalità per lo sviluppo dei Sistemi Energetici Ecosostenibili, Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali – Turismo. Proporranno percorsi di formazione, in stretto legame con il mondo produttivo, per figure professionali altamente specializzate.

Tra i temi trattati anche l’alternanza “scuola lavoro”, secondo la riforma e l’introduzione della Buona scuola: per la prima volta si sperimenterà un servizio per facilitare l’incontro tra scuola, imprese e intermediari. Obiettivo è facilitare il dialogo e la conoscenza tra le imprese, le associazioni e le Agenzie per il Lavoro con i dirigenti scolastici delle scuole piemontesi. Presentati progetti e proposte concrete per l’alternanza.

La manifestazione IOLAVORO è promossa dall’Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Direzione Regionale Coesione sociale, Città di Torino, Camera di commercio di Torino, Ministero del Lavoro, Ministero della Difesa, Inps Piemonte, Italia Lavoro, Agenzia delle Entrate del Piemonte, Centri per l’Impiego Regionali, Arsel Liguria, Servizi per l’Impiego francesi Pôle-Emploi Rhône-Alpes e rete Eures.

 

 

Comments are closed.