IT-Extreme Networks: potenzia portfolio soluzioni con nuove capacità di...

MADE IN ITALY-La Finocchiona IGP punta dritto ai mercati...

24 giugno 2015 Comments Off on INTERNET-Indagine Kaspersky Lab: il 42% degli utenti italiani pensa che effettuare le operazioni bancarie in filiale sia più sicuro dell’online banking Commerciale

INTERNET-Indagine Kaspersky Lab: il 42% degli utenti italiani pensa che effettuare le operazioni bancarie in filiale sia più sicuro dell’online banking

Secondo un sondaggio realizzato da Kaspersky Lab e B2B International, quasi la metà (42%) degli utenti Internet italiani crede che le attività bancarie tradizionali siano più sicure di quelle online. Nonostante questi timori la maggior parte degli intervistati effettua alcuni pagamenti online senza prendere neppure le misure di sicurezza di base, mettendo i propri soldi e la reputazione delle banche a rischio.

Uno dei modi più semplici per i criminali di accedere ai conti bancari online è quello di fingere di essere il proprietario dell’account. Questo può essere fatto ottenendo informazioni sul conto, creando una pagina di phishing in cui gli utenti inconsapevolmente comunicano il loro nome utente e password o intercettando username e password utilizzando un Trojan bancario quando gli utenti accedono alle pagine legittime della banca. I computer tradizionali e i dispositivi mobile sono entrambi vulnerabili a questi attacchi.

Dall’indagine è emerso che un numero significativo di utenti italiani (55%) si sente vulnerabile quando effettua transazioni finanziarie online. Inoltre, quasi la metà (36%) ha riferito che crede che i pagamenti offline siano più affidabili di quelli online e il 42% ritiene che le attività bancarie effettuate allo sportello della propria filiale siano più sicure di quelle eseguite tramite online banking.

Quando è stato chiesto quale fosse l’attività che svolgono regolarmente in rete, gli utenti italiani intervistati hanno confermato il loro timore ad effettuare pagamenti online, infatti, solo il 10% degli intervistati effettua transazioni online e per farlo utilizza PC e laptop, l’8% usa il tablet, il 7% utilizza lo smartphone. E’ un pò più alta la percentuale di chi, invece, effettua pagamenti online utilizzando una Smart-TV (20%). Guardando ai risultati a livello europeo è emersa una tendenza decisamente opposta a quella italiana. A livello europeo, infatti, le percentuali di chi effettua pagamenti online tramite PC e Laptop (76%), Smarphone (30%) e Tablet (22%) sono decisamente più alte mentre solo il 12% effettua operazioni di pagamento tramite Smart-Tv.

Kaspersky Lab offre Kaspersky Fraud Prevention, una piattaforma di protezione multilivello progettata specificamente per le banche. Kaspersky Fraud Prevention protegge i dati finanziari presenti sui dispositivi dei clienti, aumentando così la fedeltà degli utenti e riducendo il rischio che la banca debba investigare su eventuali incidenti, pagare un indennizzo e ripristinare la propria reputazione dopo una violazione alla sicurezza. La piattaforma è in grado di proteggere il proprietario di qualsiasi dispositivo, sia esso un PC Windows, Mac, Windows Phone, Android o iOS.

 

 

Informazioni su Kaspersky Lab        

Kaspersky Lab è la più grande azienda privata di sicurezza informatica ed è una delle aziende che opera in questo settore con il maggior tasso di crescita. L’azienda si posiziona tra i primi quattro vendor di soluzioni di sicurezza informatica al mondo (IDC,2014). Sin dal 1997, Kaspersky Lab è stata un pioniere nella sicurezza IT, offrendo al mercato soluzioni di sicurezza IT e servizi di threat intelligence per la protezione di utenti finali, Piccole e Medie Imprese e grandi aziende. Kaspersky Lab è una società di livello internazionale che opera in 200 paesi e protegge oltre 400 milioni di clienti in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it.

Comments are closed.