DIGITALE – Startup innovative: Digital Magics ottiene lo status...

PICCOLI COMUNI – Click day del programma “6000 campanili”...

24 ottobre 2013 Comments (0) News

INTERNAZIONALIZZAZIONE – Sace e Cariparma Crédit Agricole: € 4,5 mln per la crescita di Tatu in Kenya

Sace e Cariparma Credit Agricole hanno finalizzato un’operazione da 4,5 milioni di euro destinata a sostenere l’espansione in Kenya di Tatu, Pmi perugina specializzata nella progettazione e allestimento di supermercati, general store e centri commerciali.

Nell’operazione, articolata in due fasi, Tatu ha dapprima assicurato con Sace le proprie forniture a Nakumatt, coprendosi dai rischi di mancato pagamento, e ha successivamente volturato la polizza di Sace a Cariparma Credit Agricole, monetizzando i crediti assicurati e ottenendo cosi 4,5 milioni di euro di liquidita immediata per l’acquisto di nuovi materiali per gli allestimenti.

Con questo doppio intervento Cariparma Credit Agricole e Sace si confermano partner privilegiati per sviluppare progetti di internazionalizzazione in mercati caratterizzati da rilevanti complessita operative ma a elevato potenziale di business, come quello della grande distribuzione organizzata in Kenya.

Ke-mapSace supporta la crescita delle aziende italiane in tutto il mondo, non solo assicurando le loro vendite all’estero ma anche migliorando la loro liquidita, grazie alla possibilita di volturare la polizza a una banca. Con un’esposizione di circa EUR 830 milioni (+45% rispetto al 2012) in Africa sub-sahariana, Sace e presente nell’area con uffici a Nairobi e Johannesburg. Sace opera nel continente grazie anche alla partnership consolidata con ATI, African Trade Insurance, che dal 2009 le permette di collaborare attivamente nel sostenere gli esportatori e gli investitori italiani nel loro business africano.

Grazie alla partnership tra Cariparma e Credit du Maroc, banca di prossimita del Gruppo Agricole in Marocco, l’Istituto di Credito ha individuato soluzioni per snellire tempi e costi degli strumenti finanziari a sostegno di chi esporta. Ha inoltre studiato progetti di accompagnamento delle aziende grazie ad accordi con le banche del Gruppo Agricole dove queste sono presenti e, dove la Capogruppo non e presente direttamente, ha costruito alleanze con banche locali di primo piano. Una strategia che si sta rivelando vincente per sostenere l’attivita delle aziende clienti nei Paesi in via di sviluppo.

Il settore della grande distribuzione organizzata (Gdo) sta vivendo un periodo di rapida espansione in tutta l’Africa sub-sahariana e in particolar modo in Kenya. Tatu ha saputo inserirsi in questo trend di sviluppo, accrescendo in modo consistente fatturato e utili grazie alla solida relazione costruita con Nakumatt Holding, azienda keniota della grande distribuzione organizzata, attiva in East Africa con 41 punti vendita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.