TRADING-eToro apre all’investimento tematico e lancia il CopyFunds: aiuta...

STARTUP-Cambiomerci.com: vince il “Best-in-class Innovative Startup 2015”

9 novembre 2016 Comments Off on INTERNAZIONALIZZAZIONE-Piano Juncker: il Gruppo Cdp, Iccrea BancaImpresa e Banca d’Alba Credito Cooperativo insieme per sostenere gli investimenti in R&D e internazionalizzazione di OSAI Dalla home page

INTERNAZIONALIZZAZIONE-Piano Juncker: il Gruppo Cdp, Iccrea BancaImpresa e Banca d’Alba Credito Cooperativo insieme per sostenere gli investimenti in R&D e internazionalizzazione di OSAI

Il finanziamento di 800 mila euro, erogato da Iccrea BancaImpresa e Banca d’Alba e garantito da SACE, si inserisce nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI), che beneficia delle risorse del Piano Juncker.L’azienda piemontese punta sull’innovazione per crescere in Nord America, Europa e Asia.

SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti), Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Credito Cooperativo) e Banca d’Alba Credito Cooperativo hanno finalizzato una linea di credito da 800 mila euro destinata a sostenere l’innovazione e la crescita internazionale di Osai Automation System, PMI torinese specializzata in tecnologie per l’automazione dei processi industriali.

Si tratta di una nuova operazione realizzata nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI) che mette a disposizione delle PMI italiane le risorse del Piano Juncker per supportare l’internazionalizzazione e l’innovazione.

Il finanziamento erogato da Iccrea, garantito da SACE e contro-garantito da FEI*, consentirà alla società di sviluppare un progetto di ricerca innovativo, finalizzato a sviluppare sistemi avanzati per il collaudo dei microchip destinati al settore dei semiconduttori. L’Investimento, funzionale alla riduzione degli impatti ambientali e all’aumento della produttività, darà un vantaggio competitivo all’azienda nel suo processo di crescita sui mercati esteri più attrattivi per il settore come Nord America, Europa e Asia.

 

Fondata nel 1991, Osai Automation System è attiva nel settore della progettazione e costruzione di macchine standard o speciali per l’assemblaggio ed il collaudo di componenti per l’industria dell’automotive, dei semiconduttori e dell’elettronica in genere anche con l’utilizzo di tecnologie laser all’avanguardia.

 

 

*Il finanziamento, nella fattispecie, beneficia della Garanzia “InnovFin” rilasciata dal Fondo Europeo per gli Investimenti (“FEI”) con il sostegno finanziario dell’Unione Europea nei termini definiti nell’ambito del programma Orizzonte 2020 e del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (“EFSI”). Lo scopo di EFSI è quello di aiutare l’accesso al finanziamento e l’implementazione di investimenti produttivi nell’Unione Europea così come di assicurare un maggior accesso al finanziamento.

                              

 

 

 

   

 

 

SACE, società del Gruppo CDP, offre servizi di export credit, assicurazione del credito, protezione degli investimenti all’estero, garanzie finanziarie, cauzioni e factoring. Con € 81 miliardi di operazioni assicurate in 198 paesi, SACE sostiene la competitività delle imprese in Italia e all’estero, garantendo flussi di cassa più stabili e trasformando i rischi di insolvenza delle imprese in opportunità di sviluppo.

 

Iccrea BancaImpresa SpA – la Banca corporate del Credito Cooperativo – offre consulenza, servizi e soluzioni finanziarie alle PMI. Presidia tutte le aree del leasing e con i finanziamenti sostiene i progetti di crescita delle imprese, anche agricole, ed assiste gli imprenditori con i servizi e la consulenza nel campo della finanza straordinaria e, nel comparto estero, con attività di sostegno all’import/export ed all’internazionalizzazione. Attraverso le controllate BCC Factoring e BCC Lease mette a disposizione factoring e soluzioni finanziarie per lo small ticket. Completa l’offerta con i derivati di copertura, i servizi assicurativi e le agevolazioni.

A giugno 2016 operano in Italia 355 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.382 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.676 Comuni e 101 Province. La raccolta complessiva (da banche e clientela, a cui si aggiungono le obbligazioni) è di 193,2 miliardi di euro; gli impieghi economici si attestano a 133,5 miliardi di euro. Considerando anche gli impieghi delle banche di secondo livello, la quota arriva a 148,7 miliardi di euro, per una quota di mercato dell’8%. Gli impieghi alle imprese si attestano a 83,2 miliardi di euro. Considerando anche i finanziamenti erogati dalle banche di secondo livello, gli impieghi alle imprese si attestano su 94,1 miliardi di euro, e la quota di mercato della categoria approssima il 10,7%. Il patrimonio (capitale e riserve) è di 20 miliardi di euro (-2,2%).

 

 

 

Comments are closed.