STARTUP-Foorban: nuovo round di investimento da € 650mila

RIPRESA-Cribis: fallimenti in forte calo nel 2017,-16,8% in un...

26 aprile 2017 Comments Off on INNOVAZIONE- ValueBioTech: il robot che opera senza lasciare cicatrici Dalla home page

INNOVAZIONE- ValueBioTech: il robot che opera senza lasciare cicatrici

ValueBioTech è una startup milanese che ha sviluppato il progetto del robot M.I.L.A.N.O (che sta per Minimal Invasive Light Automatic Natural Orifice): una tecnologia avanzata e brevettata, nata dall’intuizione di un chirurgo italiano -Antonello Forgione, che è anche founder e amministratore delegato -che consente di operare senza lasciare cicatrici, con un sistema di visione ad alta definizione in 3D.

L’idea è nata negli anni 2007/2008 ma la startup -fondata da due alumni del Global Executive Mba, Antonello Forgione e l israeliano Avi Aliman – è nata nel 2012 coinvolgendo anche un gruppo di ingegneri. Per rendere il prodotto commerciabile servivano molti finanziamenti ed è cominciata la caccia alle risorse.  Grazie ad Aliman,  la startup può presentare il proprio progetto al ministero dello sviluppo economico di Israele, ottenendo un finanziamento di un milione di euro. Non solo. Un pool di investitori privati cinesi, giapponesi e italiani hanno finanziato l’idea per circa € 1,2 milioni.

Inoltre, sottolinea Antonello Forgione, “entro 12-18 mesi dovrebbe essere pronto un prototipo avanzato per avviare la sperimentazione, poi, all’incirca fra 36 mesi, i primi interventi su esseri umani. Il tutto, ovviamente, con un po’ di flessibilità perché il progetto dovrà rispettare gli standard di sicurezza, che sono molto severi”.

Lo scorso 3 marzo ValueBioTech ha vinto il  Premio Leonardo Startup, iniziativa del Comitato Leonardo che ogni anno celebra le eccellenze del Made in Italy.

Comments are closed.