ASCENSORI-Legge europea: la Camera ripristina le commissioni per abilitazione...

SICUREZZA IT-Pmi: soluzione UTM di Venustech inserta per il...

24 luglio 2017 Comments Off on INNOVAZIONE-“Vademecum Industria 4.0”: Sisolution, quali opportunità per le pmi e quali soluzioni innovative da mettere in campo Commerciale

INNOVAZIONE-“Vademecum Industria 4.0”: Sisolution, quali opportunità per le pmi e quali soluzioni innovative da mettere in campo

Un provvedimento a disposizione delle piccole e medie imprese per sviluppare al massimo le proprie potenzialità di business, ancora da scoprire per tanti versi: si tratta del Piano nazionale Industria 4.0, inserito nella Legge di Stabilità 2017 con l’obiettivo di incentivare gli investimenti delle imprese in tecnologie e beni 4.0 e aumentare la spesa privata in ricerca e innovazione. Per questo dal 1 gennaio 2017 sono stati previsti importanti incentivi fiscali che ogni impresa può chiedere liberamente, che possono essere distribuiti in 7 anni, dal 2018 al 2024 per coprire gli investimenti sostenuti in questo 2017.

Per usufruire degli incentivi previsti dalla Legge di Stabilità 2017 le aziende devono investire in tecnologie specifiche, che possono essere distinte in beni «materiali» e beni «immateriali». Tra quelli materiali, ci sono strumenti per l’interazione uomo-macchina, magazzini automatizzati, sistemi per marcare i prodotti o per tracciare la qualità della produzione. Tra quelli immateriali sono compresi, ad esempio, i software, sistemi e piattaforme per la gestione e il coordinamento della produzione o per l’interpretazione dei dati, mostrando agli operatori presenti in linea azioni specifiche per migliorare la qualità del prodotto.

Grazie a questo provvedimento, in sostanza, le aziende che acquisteranno beni materiali godranno di un super ammortamento del 250%; se invece investiranno in beni immateriali come software ERP e sistemi MES avranno un ammortamento del 140%. Nel caso dei software ERP, ovvero Enterprise Resource Planning, si tratta di sistemi di informatizzazione della parte commerciale, gestionale, finanziaria e logistica, mentre i MES, i Manufacturing Execution System, sono sistemi software che, all’interno di un’azienda, si collocano idealmente tra i gestionali ERP e le macchine di produzione e raccolgono informazioni strategiche per aiutare il management a capire come migliorare la produzione.

Si potrà godere di questo beneficio sino al 30 giugno 2018, a condizione che gli investimenti si riferiscano a ordini accettati dal fornitore entro la data del 31 dicembre 2017 e che, entro la medesima data, sia anche avvenuto il pagamento di acconti in misura non inferiore al 20%.

Vi sono, comunque, dei fattori importanti da non sottovalutare per una PMI, perché adottare un prodotto specifico ERP o MES potrebbe anche mettere alcune imprese in difficoltà: questo è dovuto all’alta specificità che caratterizza questi prodotti e alla necessità di avere strutture d’impresa idonee con risorse dedicate. In questo scenario si colloca la proposta innovativa di Sisolution, azienda specializzata nella progettazione software con esperienza trentennale in ambito manifatturiero: l’ideazione di una soluzione software unica e completa per la gestione della PMI e dei suoi processi produttivi che può essere declinata in base alle specifiche esigenze di struttura e dimensione della singola impresa.

Sta proprio in questo il valore distintivo del sistema ideato da Sisolution. Se il mercato oggi, infatti, risulta diviso tra soluzioni gestionali offerte da operatori qualificati nelle classiche aree “amministrative” e da soluzioni orientate alle “problematiche di produzione” offerte da operatori qualificati in questo secondo ambito, Sisolution offre un prodotto che unisce i due mondi, con riduzione dei costi e ottimizzazione del processo produttivo. Peraltro, è sempre più indispensabile che ciò che accade in produzione venga condiviso con l’amministrazione e viceversa. Sisolution offre come vantaggio quello di rendere i dati disponibili fra le varie aree aziendali, con i dovuti permessi, garantendo nel contempo al cliente la propria responsabilità su tutto il processo.

I tecnici Sisolution hanno la competenza e la conoscenza delle ultime tecnologie e della quasi totalità dei vari e diversi tipi di processi produttivi. Anche l’attività di consulenza, dunque, è completa e su tutti i fronti e può aiutare una PMI a comprendere appieno tutti i vantaggi dell’investimento in soluzioni di tecnologia avanzata con gli incentivi del Piano Industria 4.0.

Nello specifico, il sistema ideato da Sisolution è utilizzabile su più fronti: della gestione degli approvvigionamenti, alla programmazione della produzione; dalla raccolta dati e avanzamento della produzione, alla tracciabilità dei prodotti; dalla gestione ottimale dei magazzini a quella della qualità;  dalla etichettatura automatica fino alla gestione amministrativa.

Le PMI, adottando il sistema di Sisolution potranno, con gli incentivi statali, avere a disposizione, anzitutto, una soluzione di gestione aziendale ERP completa, che tiene conto delle funzionalità di amministrazione, logistica, controllo e gestione della produzione; inoltre la programmazione e pianificazione dei processi produttivi sono arricchite da un sistema MES completo che contempla la raccolta dati di produzione e la gestione degli stessi in tempo reale.

Gli ambiti di applicazione del sistema sono i più vari: si va da quello alimentare al settore chimico, da quello della platica fino alla farmaceutica. Possono trarre vantaggio dall’applicazione del software anche le aziende che operano negli ambiti farmaceutico, metallurgico, meccanico, elettronico ed elettromeccanico. Una pluralità di settori davvero ampia che rivela la versatilità del prodotto Sisolution, rendendolo ancora più interessante per le PMI.

Fonte: Notiziabile.it

Comments are closed.