BUSINESS-L’importanza di far emergere i talenti: Tavola Rotonda di...

INNOVAZIONE-Hackathon di Trento: il team “Ogm” vince la gara...

16 ottobre 2017 Comments Off on INNOVAZIONE-TEDxBologna: tra ologrammi, sonde e Hacker News

INNOVAZIONE-TEDxBologna: tra ologrammi, sonde e Hacker

Ritorna al Teatro Comunale, Sabato 21 Ottobre, l’appuntamento con TEDxBologna. L’evento annuale, nato 7 anni fa da un’iniziativa di Andrea Pauri, ha lo scopo di Diffondere le Idee di Valore che meritano di essere condivise e si conferma uno degli appuntamenti più attesi per Bologna, con i biglietti andati sold out già un mese prima dell’evento, pochi giorni dopo l’annuncio del programma.

TEDxBologna 2017 vedrà alternarsi sul palco 10 speaker che racconteranno le proprie idee che possono trasformare il nostro presente e il futuro in qualcosa di “Inimmaginabile”: storie e visioni di uomini e donne che credono nelle grandi sfide che possono cambiare in maniera radicale il nostro domani.

Tantissimi i temi trattati in questa nuova edizione, e tutti di grande impatto, come sottolinea Andrea Pauri, curatore dell’evento: “Abbiamo selezionato 10 speaker molto differenti fra  loro, ma accomunati da una grande visione del futuro, basata sulla fiducia e la reciprocità. Parlo di persone straordinarie, come Germana Lavagna, co-fondatrice di Refugees Welcome Italia, un progetto splendido che mette in contatto persone che vogliono ospitare rifugiati nelle proprie abitazioni, ridefinendo così il concetto di accoglienza e solidarietà. Avremo, inoltre, l’onore di incontrare Casey Fenton, fondatore del popolare sito “Couchsurfing” che ci parlerà dell’enorme potenzialità del “business della fiducia” e dei progetti sociali, che utilizzano le nuove tecnologie”. Ma le novità non sembrano essere finite, infatti, tra gli ospiti troveremo anche Andrea Accomazzo, ingegnere capo delle Missioni Interplanetarie dell’ESA e direttore di volo della missione “Rosetta”, che ha portato, per la prima volta, una sonda alla scoperta della cometa Churyumov-Gerasimenko e l’artista delle sculture trasparenti Andrea Tresoldi, riconosciuto dalla rivistaForbes come uno tra gli artisti under 30 più influenti al mondo. Una delle più grandi sorprese di questa edizione viene da Microsoft, colosso mondiale dell’informatica, che ha scelto proprio il palco di TEDxBologna per presentare in anteprima in Italia, il suo “Spectator Wiew”: un modo rivoluzionario che permetterà di far vivere agli spettatori la stessa esperienza immersiva che si può avere con HoloLens, il primo computer olografico al mondo.

L’evento del 21 Ottobre, sarà dunque un momento di grande interesse e riflessione, per i fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi un biglietto e per le numerose persone che ormai seguono i canali TED e TEDxBologna sul web.

 

Gli speaker nel dettaglio

Andrea Accomazzo: Ingegnere capo della Divisione Missioni Interplanetarie nel Dipartimento Operazioni delle ESA (Agenzia Spaziale Europea). In questo ruolo ha iniziato il suo viaggio alla ricerca dei misteri delle comete. La missione “Rosetta”, che lo vede protagonista, nasce quasi come un’impresa inimmaginabile, ma venti anni dopo, la sonda in viaggio per miliardi di chilometri, riesce a raggiungere uno di questi misteriosi corpi celesti. Cosa ci racconterà il materiale raccolto?

 

Germana Lavagna: Co-Fondatrice e Co-Presidente di Refugees Welcome Italia, convinta dell’importanza di promuovere un nuovo modello di accoglienza, racconta le storie delle centinaia di famiglie italiane che hanno aperto la porta delle proprie abitazioni ai migranti. I piccoli problemi di convivenza, ma anche i grandi rapporti umani che sono nati e la consapevolezza che “accogliere” sia un’opportunità che “fa bene a chi accoglie”.

Arianna Porcelli: Scrittrice e comica, con il suo blog umoristico “Madame Pipì”, riesce a descrivere la quotidianità, cogliendone i lati più distorti e disagiati. La missione, che porta avanti attraverso il suo “Rìding Tristocomico”, è quella di scuotere  le menti, attraverso una risata che giunge inaspettata e che fa svegliare il pubblico dalla “mondezza mediatica, politica e culturale”.

Sara Roversi: Bolognese e imprenditrice “seriale”, appassionata di food, digital e creative learning. Ha fondato nel 2004 “You can group”, un ecosistema imprenditoriale che alimenta nuove imprese ad alto tasso innovativo. Ha fondato, inoltre, il “ Trust Future Food Institute”, con lo scopo di lasciare alle future generazioni un mondo migliore e più sano.

Andrea Benedetti: già Responsabile del team Business Intelligence della divisione servizi professionali di Microsoft Western Europe, è oggi il Technical Evangelism Director di Microsoft Italia. Aggiungere al contesto reale contenuti, informazioni e valore sotto forma di ologrammi è lo scopo di HoloLens, il primo computer olografico al mondo,  una tecnologia che permette di creare un connubio perfetto tra i due mondi: digitale e reale. Restare ancorati al contesto fisico dove l’individuo si trova e ad esso aggiungerci tutto quello che offre oggi il mondo digitale è qualcosa di magico, che ci permette di immaginare scenari che possono migliorare la nostra vita. Durante l’intervento il pubblico potrà immergersi insieme allo speaker in un’esperienza ricca e coinvolgente, dove ologrammi entreranno direttamente in scena sul palco.

Francesca Faruolo: Ideatrice di Smell – Festival dell’Olfatto, rassegna dedicata alla cultura dell’olfatto, che si svolge dal 2010 a Bologna. Dedica la vita alla scoperta delle potenzialità della sfera olfattiva, un ambito che, negli ultimi decenni, si è rivelato di grande interesse nella ricerca medicale, scientifica e psicologica. Arricchire il nostro “linguaggio degli odori” significa integrare un senso raffinato come l’olfatto, nei nostri processi cognitivi, oggi relegati alla sola sfera acustico-visiva, e riuscire nell’impresa può portare ripercussioni inimmaginabili, persino sulla qualità della nostra vita, anche creativa, e sul nostro modo di vivere gli ambienti urbani.

Rudy Bandiera: Guru dei Social, con oltre 100 mila follower, docente e giornalista. Il suo Blog è considerato tra i più influenti in Italia ed è stato indicato da Wired tra i 50 “italiani da seguire” su Twitter. Racconta il mondo in digitale, partendo dalla consapevolezza che, oramai, la nostra vita è, anche e soprattutto online. Sopravvivere a questo nuovo mondo, in cui non esistono ancora regole codificate, non è facile. C’è bisogno di consapevolezza per comprendere il cambiamento, e poter interagire con gli altri, sia online che offline, in una società in cui i due ambiti sono ormai fusi tra di loro.

Stefano Fratepietro: Bolognese d’adozione e padre fondatore del progetto DEFT Linux, uno dei sistemi di indagini informatiche più utilizzato al mondo. Al centro del suo impegno quotidiano c’è la Cyber Security, un problema sempre più attuale, che investe non solo le aziende, ma anche i singoli individui.  Grazie alla “smart technology” le nostre vite sono oggi più semplici e i nostri bisogni quotidiani alla portata di un click, ma nello stesso tempo diventiamo più vulnerabili. Cresce la facilità con cui possiamo essere spiati e truffati, non solo da hacker esperti, per questo motivo comprendere e imparare a difendersi è ormai diventato imperativo.

Edoardo Tresoldi: Scultore specializzato nella creazione di installazioni ambientali in rete metallica, realizza interventi in spazi pubblici, focalizzando la sua ricerca sul genius loci e sullo studio degli elementi paesaggistici. Il suo percorso di esplorazione della trasparenza attraverso la scultura, costituisce un nuovo modo di fare esperienza dei luoghi, rompendo la dimensione spaziale, sospendendo il tempo con risultati inimmaginabili.

Casey Fenton: Imprenditore eclettico e vero talento nel costruire team di successo, che pensano fuori dagli schemi, per realizzare idee inimmaginabili. E’ co-fondatore del popolare sito “Couchsurfing” la piattaforma online che ha rivoluzionato, in tutto il mondo, il concetto di ospitalità, attualmente il sito con il maggior numero di utenti attivi nella sua categoria. La piattaforma si è rivelata uno dei più grandi esperimenti sulla fiducia di tutti i tempi, che ha portato non solo a nuove opportunità di business, ma una riflessione sulla fiducia come volano per una società più solidale.

L’evento è sostenuto da: AsterixTravel for business, DavinesMaurizio Guermandi, Brian lead e Aster

 

 

TEDx

TED, Technology Entertainment Design, era all’origine solo una conferenza annuale che si tiene a Monterey. Adesso è un format che dalla California si è diffuso in tutto il mondo, diventando sinonimo di innovazione, non solo per i suoi contenuti, ma anche per il suo spirito, riassunto nello slogan “ideas worth spreading”, idee che vale la pena diffondere. Raccontate dalla voce di chi le ha. TEDx’ sta per “independently organized event”, ovvero, “evento organizzato in maniera indipendente” e per questo non assimilabile o confondibile con la conferenza TED.  

www.tedxbologna.com

 

Comments are closed.