CROWDFUNDING-Lunar Oven: forno solare auto-costruito che funziona anche di...

STARTUP-Aqrate: da Bologna arriva la traduzione prelavorata con controlli...

15 giugno 2017 Comments Off on INNOVAZIONE-Social travel community: PiratinViaggio e gli error fares da non farsi scappare Dalla home page

INNOVAZIONE-Social travel community: PiratinViaggio e gli error fares da non farsi scappare

Presente in Italia dal dicembre 2012, la piattaforma PiratinViaggio.it propone quotidianamente alla sua social travel community offerte di viaggio imperdibili, in collaborazione con numerosi partner nazionali ed internazionali. Tra le numerose proposte, gli utenti di PiratinViaggio possono avere la fortuna di incappare nei cosiddetti “error fares”, errori di prezzo delle compagnie aeree o delle agenzie di viaggi online che permettono ai più veloci di acquistare voli o soggiorni a tariffe irrisorie.

Cos’è un “errore di prezzo”?

Il mondo delle compagnie aeree non è solo molto frequentato, ma rappresenta anche uno dei sistemi informatici più articolati, con numerosi algoritmi e strutture complesse che lavorano in contemporanea e che possono a volte produrre dei conflitti o degli errori. Può capitare che sul sito di una compagnia aerea o di un’agenzia di viaggi online vengano pubblicate delle tariffe sbagliate, a prezzi incredibilmente vantaggiosi per il viaggiatore. La maggior parte degli errori di prezzo dipende comunque da errori umani: la semplice dimenticanza di un click o di uno 0 su una classe business può portare ad abbassare il prezzo del biglietti di centinaia o migliaia di euro in pochi secondi.

Piratinviaggio.it cerca di scovare questi errori e li propone ai suoi numerosissimi utenti, offrendo non solo l’opportunità di viaggiare a prezzi vantaggiosi, ma anche l’ispirazione a visitare luoghi che non si erano mai presi in considerazione prima.

Tutte le offerte di PiratinViaggio, di cui fanno parte anche gli ambiti “error fares”, si basano sull’idea dello “human-curated content”: è il team della piattaforma di viaggi a ricercarle quotidianamente, mettendole a disposizione della sua social travel community e creando dei post da condividere sul sito internet e sui social network.

Tra gli ultimi errori di prezzo scovati dal team di PiratinViaggio, troviamo voli per il Cento-Sud America, Perù, Cuba e Messico a 140€, ma anche tariffe errate di strutture ricettive, come un hotel a 5 stelle a Bali con mezza pensione a soli 23€ a notte o un resort 4 stelle in Repubblica Domenicana a soli 13€ a notte all inclusive.

“Gli errori di prezzo delle compagnie aeree o strutture ricettive sono certamente uno dei punti di forza di PiratinViaggio”, dichiara Raffaella Bona, Chief Online Editor per l’Italia dalla fondazione del sito italiano nel 2012. “Gli utenti devono essere veloci per accaparrarsi l’offerta migliore, per questo tutti i deals che proponiamo vengono condivisi immediatamente sui nostri canali social (Facebook, Instagram e Twitter) o inviati tramite la newsletter e Whatsapp. Quando si parla di “errore-prezzo” consigliamo alla nostra social travel community di tenere presente alcune regole”.

Le regole che il team di PiratinViaggio consiglia alla sua community al momento della fortunata prenotazione di un’offerta derivata da un “error fare” sono:

  1. Non chiamare la compagnia aerea e segnalare l’errore per evitare che sia corretto
  2. Pagare con carta di credito per permettere alla transazione di andare a buon fine più velocemente e, qualora la compagnia aerea decidesse di non accettare la prenotazione, ottenere il rimborso della tariffa più rapidamente
  3. Prenotare solo se si è sicuri di poter partire, perché difficilmente le date possono essere modificate
  4. Ricordare che gli errori di tariffa non sono un diritto, ma un colpo di fortuna!
  5. Ultimo ma non meno importante, essere pazienti e soprattutto aspettare la conferma elettronica dell’acquisto‚ prima di prenotare altre parti del viaggio.

 

Piratinviaggio è la versione italiana del portale tedesco fondato nel 2011 da Igor Simonow, e Sebastian Kaatz. I due giovani hanno deciso di condividere le offerte economicamente vantaggiose presenti in rete con gli utenti del web e la loro intuizione li ha portati a diventare i fondatori di una delle aziende in più rapida crescita di tutta Europa. La presenza capillare a livello mondiale è senza dubbio una delle caratteristiche vincenti del gruppo HolidayPirates: con più di 180 dipendenti provenienti da 32 paesi diversi, opera su 10 siti internet in 7 lingue diverse. A livello mondiale, la pagina Facebook di PiratinViaggio conta più di 8 milioni di fan, mentre l’applicazione mobile conta più di 5 milioni di download. PiratinViaggio è attivo anche su Facebook, Instagram e Twitter, con link che conducono immediatamente alle offerte, che siano la destinazione dei propri sogni o una che non si era mai presa in considerazione. PiratinViaggio ha vinto il premio Miglior Sito dell’Anno per tre anni consecutivi, nel 2014, 2015 e 2016 nella categoria Tempo libero & Viaggi ed il Best Travel Industry App nel 2015. Nel 2017 ha superato il colosso Booking.com vincendo gli Italia Travel Awards nella categoria “Miglior sito di prenotazione online”.

Comments are closed.