INNOVAZIONE -Arriva dal Giappone il sacchettino di magnesio che...

IMPRESE-Salone d’impresa presenta nuovi strumenti finanziari per le imprese...

8 febbraio 2019 Comments Off on INNOVAZIONE-ROBIN FOOOD ONLUS IN CAMPO CON BANCO ALIMENTARE PER UN PROGETTO DA OLTRE 350.000 EURO News

INNOVAZIONE-ROBIN FOOOD ONLUS IN CAMPO CON BANCO ALIMENTARE PER UN PROGETTO DA OLTRE 350.000 EURO

Un finanziamento da Carrefour per dare “cibo intelligente” alle famiglie in difficoltà

  Quando l’aiuto non vuole essere solo economico ma anche e soprattutto culturale e educativo, nascono iniziative importanti. Il progetto inaugurato questa mattina grazie alla collaborazione tra Carrefour Italia, Fondazione Banco Alimentare e l’Associazione Robin Foood ONLUS ne è un concreto esempio.

Carrefour Italia ha consegnato oggi un assegno simbolico pari a 352.445 euro alla Fondazione Banco Alimentare che donerà 1761 gift card a 350 famiglie bisognose su tutto il territorio nazionale, alle quali verrà garantito un pasto equilibrato e nutrizionalmente corretto.

In questo contesto l’Associazione Robin Foood ONLUS, presieduta dalla Dottoressa Carla Lertola, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica, è stata chiamata da Banco Alimentare per dare una valenza educativa al progetto. Grazie al contributo di Robin Foood ONLUS e della Dottoressa Carla Lertola verranno infatti garantiti alle famiglie non solo aiuti economici ma anche programmi di educazione alimentare studiati sulla base delle singole esigenze di ciascun nucleo familiare.

“Siamo onorati di essere stati coinvolti in questi progetto – dichiara la Dottoressa Carla Lertola, Presidente di Robin Foood ONLUS – il nostro impegno quotidiano è quello di dare cibo nutrizionalmente corretto ai bisognosi oltre che sano. Seguiamo le linee guida dell’Istituito Nazionale Nutrizione, adattando i nostri pacchi alimentari alle singole esigenze. In questi primi anni di attività, grazie al sostegno dei nostri partner e all’impegno di tutti i volontari, abbiamo già fatto molto, distribuendo, tra il 2017 e il 2018, circa 1.700 pacchi per i nostri assistiti di Savona e Milano. Le famiglie che seguiamo non sono solo oggetto di carità ma sono a tutti gli effetti parte di un progetto circolare”.

Tra gli altri enti coinvolti dalla Fondazione ci sono il Banco Alimentare del Lazio, della Liguria, della Lombardia, del Piemonte, della Toscana, dell’Emilia e della Campania. I nuclei familiari identificati dalle sedi regionali e dalle strutture caritative partner potranno beneficiare di 5 gift card, per la durata di un anno, da utilizzare presso tutti i punti vendita Carrefour Italia per l’acquisto di beni di prima necessità.

Robin Foood ONLUS

Robin Foood ONLUS nasce nel luglio 2015 da un’idea di Carla Lertola, dietologa, e di altre due socie Michaela Scandora, avvocato, e Anna Strazzera, dottore commercialista. Tre donne che hanno deciso di mettere a servizio della solidarietà le loro esperienze e fondare un’associazione no profit con lo scopo di aiutare chi in Italia non riesce ad alimentarsi in maniera corretta, perché versa in condizioni di estrema difficoltà economica e sociale. L’ideatrice e la fondatrice di Robin Foood ONLUS, Carla Lertola, da più di trent’anni si occupa della salute delle persone di tutte le età dal punto di vista nutrizionale. Da queste considerazioni nasce la necessità di promuovere una vera educazione alimentare e un’equa distribuzione degli alimenti. Vengono strutturati pasti e pacchi alimentari settimanali e mensili che contengono alimenti freschi e non, con particolare riguardo alla stagionalità secondo i fabbisogni nutrizionali di ogni persona in base a sesso ed età, con riferimento alle linee guida scientifiche italiane per una sana alimentazione. Robin Foood ONLUS ha interesse a coinvolgere nel progetto anche altri Enti e Associazioni per sostenere territorialmente sempre più persone e famiglie, al fine di monitorare il miglioramento della vita delle persone che vivono in stato di indigenza, dimostrando l’innegabile vantaggio di questo aiuto mirato con un ritorno di benessere sociale ed economico per tutta la comunità.

 

Comments are closed.