ECONOMIA CIRCOLARE-Fondazione Bracco: premiate le tre startup Geodeoponics, Solution...

INNOVAZIONE-Start Cup Lazio 2016: il casco Ride ha vinto...

27 ottobre 2016 Comments Off on INNOVAZIONE-Meet in Italy 2016: molte le startup laziali Dalla home page

INNOVAZIONE-Meet in Italy 2016: molte le startup laziali

Un’innovativa sonda laparoscopica a guida attiva che, in caso di tumore alla prostata, consente la rimozione dei linfonodi metastatici e del linfonodo sentinella con una chirurgia mininvasiva. Un sistema 3D che, in caso di fratture di arti, crea tutori su misura leggeri, resistenti all’acqua e traspiranti, a differenza dei classici gessi, e meno costosi dei tutori su misura, consentendo al paziente di proseguire il suo normale stile di vita. Una nuova sofisticata tecnologia applicata al sequenziamento di RNA e mRNA e biomarkers di ultima generazione.

Sono solo alcune delle innovazioni create da startup e imprese laziali, che si stanno confrontando con partner e investitori italiani e stranieri presenti al Meet in Italy for Life Sciences 2016, al Salone delle Fontane, evento dedicato all’economia della salute promosso dalla Regione Lazio, tramite Lazio Innova, in partnership con i maggiori attori pubblici e privati. Un evento caratterizzato dall’alto profilo internazionale: il 60% dei partner proviene da paesi stranieri e per la prima volta sono presenti delegazioni cinesi che aprono prospettive nuove agli investimenti delle startup laziali.

Ben 2.000 incontri pianificati (+ 30% rispetto al 2015) cui si aggiungono numerosi incontri fuori agenda organizzati durante le sessioni di networking; oltre 400 gli iscritti ai b2b tra cui 100 startup provenienti da 30 paesi. Prevista in serata la prima sessione di pitch di fronte a una platea di investitori e corporate provenienti principalmente da Cina, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Russia, Svezia, Svizzera e Usa.

In parallelo agli incontri b2b, si svolge una giornata di formazione specialistica per le startup dei settori Pharma (50% sul totale dei settori partecipanti), E-Health (30%) e Medical Device (10%) con alcuni tra i Mentor più conosciuti nel panorama dell’innovazione, tra i quali Roberto Ascione (Healthware International), Salvatore Majorana (Istituto Italiano di Tecnologia), Mario Caria (Sofimac Partner), Andrea Contri (Startup Initiative), Francesco De Seta (Medtronic), Milena Leone (Sanofi).

Comments are closed.