MADE IN ITALY-Capri Startup competition 2016: le startup hanno...

RICERCA-Da Womath una lettera aperta a Renzi e Giannini:...

24 ottobre 2016 Comments Off on INNOVAZIONE-Intelligenza Artificiale: due startup italiane, Neosurance e Digital Tech vinconi Medici Top 21 News

INNOVAZIONE-Intelligenza Artificiale: due startup italiane, Neosurance e Digital Tech vinconi Medici Top 21

Uno dei più eccitanti nuovi trends mostrati dai vincitori è sicuramente l’Intelligenza Artificiale.

L’industria assicurativa sta radicalmente evolvendosi per tenere il passo ed integrare strumenti intelligenti, come testimoniato dai numerosi processi di automazione robotica che stanno rivoluzionando la tradizionale catena del valore di questo business. L’impatto dell’AI è aumentato esponenzialmente dalla quantità di dati che gli assicuratori stanno raccogliendo da decenni, così come dal recente incremento della potenza di calcolo e dei sensori in tutto il mondo.

I followers dell’industria sono concentrati su applicazioni ovvie (come i veicoli autonomi) e con conseguenze immediate, come nei casi di sostituzione di lavori e funzioni. Nel settore assicurativo tradizionale, ogni compito è chiaramente definito da processi e azioni strutturate, che a volte non sono così efficienti come dovrebbero essere.

I leaders di settore, invece, stanno affrontando e trattando tematiche molto più interessanti ed eterogenee. Ad esempio agenti virtuali, robo-insurers,  intelligent pricing e costruzioni di portafogli “intelligenti” – solo per citarne alcuni. L’uso di ampi volumi di dati e di algoritmi intelligenti sta consentendo a tecniche di pattern-recognition di funzionare più velocemente, in modo più efficiente e più utile per ogni aspetto della vita dell’assicuratore. Sembra, infatti, che per esempio semplicemente migliorare il rapporto loss ratio dell’1%, comporterebbe decine di milioni di dollari di profitti per i grandi assicuratori.

Ed è questo l’innovativo punto chiave sul quale Neosurance sta lavorando. È la recente vittoria di Medici 21 che conferma il fatto che le startups Innovative con focus sull’AI e machine learning siano il futuro. Come non potrebbe esserlo?

Neosurance e Digital Tech sono le due start up italiane che sono state scelte tra i vincitori nella categoria Insurtech MEDICI 21 e che così avranno l’opportunità di entrare in contatto con più di 150 istituzioni finanziarie, con gli investitori Fintech e con diversi accelerators.

Medici Top 21 è una competizione internazionale organizzata da MEDICI, in collaborazione con LTP banche mondiali e VC Fintech, per individuare le più promettenti startup in ognuna delle 28 categorie Fintech, con particolare attenzione allo spazio Insurtech.

Non è la prima volta che Neosurance porta a casa un premio. Il primo riconoscimento per l’appena fondata start up è arrivato all’Insurance IoT Europe Awards a Luglio dove ha portato a casa il IoT Newcomer Award. Subito dopo è stata scelta da Axa per partecipare al loro stand preso Viva Tech di Parigi, ed è un membro a tempo pieno dell’Osservatorio Connected Insurance organizzato da Bain e Ania sotto la guida di Matteo Carbone, thought leader del settore insurtech.

Quali sono le novità che questa startup porta nel settore Insurtech?

Neosurance propone soluzioni per le compagnie assicurative che si basano sulla vendita di micro assicurazioni per brevi periodi: solo un attimo per ottenere un’assicurazione. Il fulcro del progetto è appunto il sistema di machine learning basato sull’intelligenza artificiale, che è capace di elaborare i dati IoT e di “imparare facendo” (learning by doing). L’assicuratore è così in grado di proporre la giusta proposizione assicurativa quando il cliente ne ha bisogno, senza neanche averlo chiesto. Immaginate di essere un turista che atterra a Singapore ma avete dimenticato di comprare un’assicurazione per il viaggio: non preoccupatevi, una notifica personalizzata arriverà sul vostro dispositivo chiedendovi se volete acquistare un’assicurazione in pochi passi direttamente dal vostro smartphone. Semplice, veloce e confortevole!

L’altro vincitore è Digital Tech, una startup italiana fondata a Milano con una seconda sede a Singapore da cui vengono coordinate le iniziative sul mercato asiatico. Oltre ad aver fondato Insurtechnews.com  – il portale on line che propone notizie, approfondimenti e analisi sulla trasformazione digitale del mondo assicurativo – Digital Tech ha sviluppato una soluzione SaaS plug&play che permette agli assicuratori di gestire la catena di valore dell’Insurance Iot iniziando dalla raccolta dei dati fino all’erogazione del servizio con una cross- business line basata sullo smartphone. Le aree della Connected Insurance coperte dal loro esteso ecosistema di partner sono soprattutto salute e casa.

Medici è una piattaforma di consulenza strategica per l’innovazione in ambito fintech alimentata dal più grande network di startup nel settore (oltre 6 mila startup censite).

La piattaforma nasce con 2 obiettivi principali:

  1. Creare uno spazio esclusivo per FinTech players dando loro la possibilità di ricevere visibilità targetizzata da Banche, Assicurazioni e VCs. Ogni startup che entra in Medici viene analizzata meticolosamente dai nostri analisti per poi essere categorizata in uno dei 45 segmenti in fintech (ne identifichiamo uno nuovo al mese). Appena accettate, le startups completano il loro profilo con dati dettagliati del business model ed ottengono un bonus di 750 dollari. I dati sono protetti da NDA e condivisi solo con banche, assicurazioni e VC accettati nella piattaforma.
  2. Fornire alle banche e alle società assicurative un tool per minimizzare il rischio di open innovation. Medici è in grado, infatti di confrontare in modo approfondito l’intero spettro di fintech startups al livello globale e di individuare in anticipo disruptive business cases e players interessanti.

Comments are closed.