INNOVAZIONE-Distribuzione energia: ABB lancia “Unlock Your Ability”. C’è tempo...

ECOMMERCE- Magento 2 Day, il primo evento ufficiale ...

14 febbraio 2017 Comments Off on INNOVAZIONE-Home restaurant: l’appello di Gaetano Campolo, founder e amministratore della startup GC restaurant & management srl News

INNOVAZIONE-Home restaurant: l’appello di Gaetano Campolo, founder e amministratore della startup GC restaurant & management srl

Riceviamo e pubblichiamo l’appello di Gaetano Campolo Amministratore della GC restaurant  & management srl, che ha scritto questa dichiarazione dopo aver appreso quanto successo alla Camera dei Deputati giorno 17 gennaio 2017, in merito al decreto legge sulla ristorazione in abitazione ( Home Restaurant)
Da Giovane imprenditore e in qualità di Founder di Home restaurant Hotel, start up avviata 21 mesi fa e la prima al mondo ad offrire il servizio di Home Restaurant con affittacamere. Credo che sia dovere di tutti approfondire una questione molto importante e delicata che ne va del futuro di tante persone ma nello specifico a intaccare principale la mia azienda il primo Home restaurant Hotel al mondo.
Una legge fatta a tavolino DAL MOVIMENTO 5 stelle e il PD e votata da tutti che favorisce sempre le solite lobby. Fipe e Confesercenti hanno già chiesto un’audizione, alla quale una srl non può partecipare e richiedere, l’unico mio appello che posso fare e a voi stampa, voi che potete mettere a luce ciò che forze oscure vogliono nascondere per fini e interessi personali. Un divieto quello tra B&B e Home restaurant assurdo che non favorisce lo sviluppo ne la crescita di questa nuova economia, così come là commissione europarlamentare vorrebbe. Con questa legge mi rendono illegale, rendono illegali due anni di lavoro e di sacrifici, due anni di investimento e tempo, con questa legge distruggono il mio sogno di avviare l app HrH COSÌ DA poter permetter anche ad altre persone di fare quello che faccio io, e la grande beffa sono state tutte le ricevute fiscali fatte a dimostrazione che siamo contro la concorrenza sleale ma che vorremmo solamente una legge che ci permetta di lavorare.
Allego il link della commissione in senato, e allego inoltre il link della mia lettera inviata a Vicky Ford presidente della commissione SHARING economy del parlamento europero.
Senato
Dichiarazioni inviare al parlamento europeo

Comments are closed.