NATURA-Volontariato: nuovo progetto Lipu per i giovani. “310 opportunità...

INNOVAZIONE-Nasce Movecoin: la prima app che ti paga per...

13 marzo 2018 Comments Off on INNOVAZIONE-Formazione permanente: alla Microsoft Digital Week, MIP Politecnico di Milano lancia FLEXA, il tutor personale virtuale che ti aiuta nell’aggiornamento delle competenze Dalla home page

INNOVAZIONE-Formazione permanente: alla Microsoft Digital Week, MIP Politecnico di Milano lancia FLEXA, il tutor personale virtuale che ti aiuta nell’aggiornamento delle competenze

 L’Artificial Intelligence di Microsoft al servizio della formazione permanente per ridurre skill gap e mismatch: come aiutare studenti e professionisti a raggiungere più facilmente i propri obiettivi professionali

 In occasione della Microsoft Digital Week, si alza il sipario su un nuovo progetto di Artificial Intelligence che nasce dalla collaborazione di Microsoft con il MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business, con l’obiettivo di offrire agli studenti e ai professionisti un valido supporto nel costruirsi un percorso formativo su misura, prioritizzando le skill utili rispetto al proprio profilo e alle esigenze di un mercato del lavoro in costante evoluzione.

Facendo leva sulla piattaforma cloud di Azure e sulle funzionalità di analisi e AI di Microsoft, si sta sviluppando FLEXA, una piattaforma di continuous learning che suggerirà, alla community MIP e a chiunque altro interessato a temi di business management, i contenuti da approfondire, i profili simili al proprio con cui condividere un percorso di crescitae gli eventi da seguire per colmare il proprio skill gap e raggiungere i propri obiettivi professionali con maggiore efficacia. In una fase successiva, grazie all’ingresso delle aziende nel sistema, rappresenterà un utile supporto anche nella ricerca di lavoro, dal momento che, in base a un’accurata profilazione dell’utente, permetterà alle aziende di selezionare i profili migliori per la posizione ricercata.

La nuova piattaforma del MIP si avvia ad essere la prima esperienza disponibile a livello internazionale a supporto di un percorso di apprendimento continuo e personalizzato. Il progetto in corso di sviluppo parte da tre assunti: il paradosso della scelta – in uno scenario di affollamento informativo le persone sono sempre meno in grado di prendere le decisioni più giuste per la propria carriera; il connettivismo – il contesto socioculturale impatta sull’apprendimento, che non avviene a livello del singolo ma trasversalmente al network; la transizione dal know-how al know-where – le istituzioni accademiche devono essere intermediari di contenuti propri e di terze parti, fornendo le informazioni giuste nel momento giusto.

Partendo da questi presupposti, la piattaforma sarà uno strumento di continuous learning che offrirà all’utente consigli utili per colmare il gap tra le competenze attuali e quelle desiderate per la propria carriera. Non solo, rappresenterà anche un valido strumento a supporto delle aziende, per collaborare con il MIP alla formazione dei dipendenti e a campagne di recruiting mirate, contribuendo così a ridurre il cosiddetto mismatch tra domanda e offerta di lavoro.

Questo progetto è un elemento importantissimo dell’evoluzione della strategia di digitalizzazione della nostra offerta formativa, per gli individui e per le imprese, portata avanti con successo, fin dall’oramai lontano 2014, grazie allo sviluppo con Microsoft di sempre più innovative piattaforme di digital learning. Questo nuovo progetto combina ancora di più l’eccellenza nella management education con la digital innovation e, in coerenza anche con le linee guida perseguite dal Politecnico di Milano, rappresenta un ulteriore passo avanti nella soddisfazione delle nostra mission che è ‘impattare sulla società creando e condividendo conoscenza, integrando competenze e metodologie di ingegneria, management e business’ ”, ha dichiarato Andrea Sianesi, Dean del MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business.

Comments are closed.