CROWDFUNDING- Nano srl: c’è tempo fino a venerdì 28...

FORMAZIONE_Gli studenti dell’Università di Trento si aggiudicano la prima...

26 luglio 2017 Comments Off on INNOVAZIONE-Finale Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici: 7a edizione Premio Gaetano Marzotto News

INNOVAZIONE-Finale Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici: 7a edizione Premio Gaetano Marzotto

Si è chiusa ieri, martedì 25 luglio, all’UniCredit Pavilion di Milano la prima tappa della settima edizione del Premio Gaetano Marzotto.

35 i percorsi di affiancamento offerti dal Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici partner del Premio ad altrettante startup provenienti da tutta Italia per un montepremi dal valore complessivo di oltre un milione di euro.

L’appuntamento è stato realizzato in collaborazione con Italia Startup e APSTI – Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani.

Nella suggestiva sede dell’UniCredit Pavilion di Milano si è tenuta la Finale del Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici della settima edizione del Premio Gaetano Marzotto, che dopo un breve saluto da parte di Dario Prunotto, Head of Territorial Development & Relations di UniCredit, ha visto assegnare a 35 startup italiane i percorsi di affiancamento messi in palio dai partner del Premio.

3Bee/Como, 3Dprinting continuous composites/Milano, AquaX/Verona, Argo Aerospace/Prato, Beltmap/Genova, Biomass Micro-CHP/Savignano sul Rubicone, Forlì Cesena, BioSpremi/Nicosia, Enna, BluImpression/Milano, Bolt/Messina, CarboREM/Trento, Clover Therapeutics/Giovinazzo, Bari, Coderblock/Palermo, Cubbit/Bologna, Daze Technology/Bergamo, Domec/Milano, EthicJobs/Rimini, Garden Sharing/Camerano, Ancona, Histos/Napoli, Indigo Al/Milano, InSymbio/Salerno, Ludwig/Palermo, Muoviti in libertà/Frosinone, Nustox/Milano, Pharmap/Milano, Progetto Quid/Verona, PROROB/Padova, SpineSolution by H-Opera/Fisciano, Salerno, The Circle/Roma, uKNEEversal/Milano, Wallet Globe/Genova, WeFit/Verona, Yape/Milano, YourDesk/Milano, Youtelling/Barletta, Zetapunto/Milano sono i vincitori di questa primo step del Premio dall’idea all’impresa, che andranno ora a concorrere per il grant da 50.000 mila euro offerto da Progetto Marzotto, con annuncio il prossimo 23 novembre a Roma.

03_Finale Network Incubatori PGM_20072017_300dpi

“Dalla prima pelle vivente realizzata in laboratorio al cibo a inquinamento zero, dal fin tech alle fabbriche intelligenti, alle app per le autorimesse. Non esiste settore o ambito che non subisca l’invenzione e l’innovazione delle nuove startup italiane. Oggi abbiamo presentato 35 nuove aziende, molte delle quali già con un prodotto o servizio in vendita, che dimostrano una vivacità cross settoriale del sistema dell’innovazione italiana sempre più maturo. Un ecosistema attivo tra incubatori, acceleratori, parchi scientifici, banche, per sostenere un vero e proprio cambio di paradigma. Non è più semplice narrazione. Ci sono fatti e numeri che dimostrano un sistema alternativo di imprenditori 4.0. Sul quale basta solo investire e credere fino in fondo” ha dichiarato in apertura Cristiano Seganfreddo, direttore generale di Progetto Marzotto che ha condotto l’appuntamento insieme a Matteo Marzotto, Presidente di Progetto Marzotto, che ha aggiunto: “Con circa 500 application tra Premio per l’impresa e Premio dall’idea all’impresa anche quest’anno Premio Gaetano Marzotto si conferma la startup competition di riferimento per il sistema dell’innovazione in Italia. Lo testimonia oggi l’ampia partecipazione di questi giovani imprenditori che vengono da tutta Italia. Sono espressione dei migliori talenti del Paese, che grazie a tutto il nostro network potranno crescere e affrontare il mercato, trasformando le loro preziose idee in vere imprese competitive, quali ambassador nel mondo. Una sfida che portiamo avanti da sette anni, sempre con grande entusiasmo e molto impegno”.

04_Finale Network Incubatori PGM_20072017_300dpi

Da una prima analisi della selezione, la Lombardia risulta la regione più premiata con dodici startup vincitrici, a cui seguono Sicilia e Veneto, entrambe con quattro vincitori; Campania ed Emilia Romagna, con tre vincitori; Lazio, Liguria e Puglia, con due vincitori e infine Marche, Toscana e Trentino Alto Adige con un vincitore. Un dato che trova riscontro anche su grande scala, quando a chiusura bando, il 12 giugno scorso, tra le circa 500 application al Premio, la Lombardia svettava per il maggior numero di startup iscritte.

ICT/ IOT Tech è il settore di riferimento con più partecipazioni, sei; a seguire, Bio/ Med/ Life Science/ Health Care e Agro/ Food Tech, entrambi con cinque adesioni; quattro le startup afferenti a Social Innovation; tre quelle pertinenti a Industry 4.0 e Media/ Publishing Tech; due quelle che rientrano in Auto/Moto Tech, Clean/ Energy Tech e Fashion/ Forniture/ Design Tech e infine Fin/Reg Tech, Entertainment/ Education e Sport Tech con un’adesione. Anche qui, si confermano i dati rilevati a chiusura bando, che hanno visto Health Care e ICT/IOT Tech in testa tra gli ambiti di competenza.

Infine, l’età media dei team partecipanti riscontrata per questa categoria di concorso, Premio dall’idea all’impresa, è di 30 anni, in linea con il prerequisito richiesto, ossia adesioni under 35, con un netto stacco rispetto all’altro bando Premio per l’impresa che ha visto crescere a 35 anni l’età media degli startupper.

 

L’appuntamento, a cui hanno preso parte Federico Barilli, Segretario Generale di Italia Startup e Gianluca Carenzo, Presidente APSTI, entrambi partner dell’evento, è stato reso possibile grazie al generoso supporto degli incubatori e parchi scientifici tecnologici che affiancano il Premio, che quest’anno ha raccolto alcuni nuovi ingressi come Fashion Technology Accelerator/Milano, Friuli Innovazione/Udine, Kilometro Rosso/Bergamo, SocialFare/Torino, Talent Garden/Milano, Toscana Life Sciences/Siena e Wylab/Chiavari; a cui si aggiungono: AlmaCube/Bologna, Bioindustry Park/Colleretto Giacosa (TO), BP Cube/Pesaro, Campania NewSteel/Napoli, Centuria/Cesena, CesenaLab/Cesena, ComoNExT/Lomazzo (CO), Consorzio Arca/Palermo, Digital Borgo/Pescara, Digital Magics/Milano, FabriQ/Milano, Fondazione Filarete/Milano, Future Food/Bologna, H-FARM/Roncade (TV), I3P/Torino, Impact Hub/Milano, Industrio Ventures/Rovereto (TN), JCube/Jesi (AN), LUISS ENLABS – LVenture Group/Roma, Make a Cube3/Milano, M31/Padova, Parco Tecnologico Padano/Lodi, PoliHub/Milano, Polo Meccatronica/Rovereto (TN), Progetto Manifattura/Rovereto (TN), SELLALAB/Biella, TIM #WCap/Roma e VEGA PARK/Università Ca’ Foscari di Venezia/Marghera (VE).

 

Prossime tappe, il 27 ottobre 2017 nella sede di SANTEX RIMAR GROUP a Trissino per la finale del Premio Speciale Corporate Fast Track dedicato ai percorsi di open innovation e il 23 novembre 2017 a Roma per la finale di questa edizione del Premio.

 

Premio Gaetano Marzotto è un’iniziativa ideata e promossa da Associazione Progetto Marzotto, con durata decennale.

Progetto Marzotto nasce per creare, attraverso una serie di azioni diversificate, un nuovo tessuto sociale (www.progettomarzotto.org). Premio Gaetano Marzotto ne è un’appendice, con l’obiettivo di individuare e promuovere lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, in grado di rispondere a criteri di sostenibilità economico-finanziaria e generare al tempo stesso benefici concreti per il territorio italiano, in primis occupazionali.

 

Premio Gaetano Marzotto gode del Conferimento della Medaglia del Presidente della Repubblica.

Con il patrocinio di:

Presidenza del Consiglio, Agenzia per l’Italia Digitale
CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa
CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane
Con Italia Startup come main partner, il Premio è realizzato in collaborazione con AIDAF – Associazione Italiana delle Aziende Familiari, APSTI – Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani e i Giovani Imprenditori di Confindustria, grazie al supporto di Assolombarda, Italian Angels for Growth, Jacobacci&Partners, Marzotto Venture Accelerator, Startup Business, VeNetWork.

 

In allegato le schede dei vincitori

 

 

Allegati

Comments are closed.