INNOVAZIONE-HUKNOW lancia il Google dei professionisti

AFFIDABILITA’ IMPRESE-Cribis: Trentino-Alto Adige al primo posto, Sicilia...

15 marzo 2019 Comments Off on INNOVAZIONE-“Digitali per caso”: 10 eccellenze PMI per la serie web Registro.it. Online 1 ° puntata News

INNOVAZIONE-“Digitali per caso”: 10 eccellenze PMI per la serie web Registro.it. Online 1 ° puntata

Partita la serie web di Registro .it dedicata alle eccellenze digitali della piccola e media impresa italiana

  • Condotta da Patrizio Roversi, la serie attraversa l’Italia in 10 puntate e 8 regioni per raccontare le storie di imprenditori che grazie al digitale sono riusciti a raggiungere nuovi clienti, aumentare le vendite e diventare più competitivi sul mercato.
  • Ogni due settimane sul sito di Registro .it, completamente rinnovato, un nuovo episodio. Già online il primo, dedicato al settore vitivinicolo.


 

Può una piccola impresa della porta accanto crescere con il digitale e allargare i propri confini? Certo che sì e per dimostrarlo è da oggi online DIGITALI PER CASO la prima serie web prodotta da Registro .it, l’anagrafe dei nomi a dominio .it, e dedicata alle eccellenze digitali della piccola e media impresa italiana.

Ideata e realizzata dall’agenzia Tracce per Registro .it, condotta da Patrizio Roversi e ispirata allo stile dei suoi show televisivi, “Digitali per Caso” attraversa il territorio nazionale in 10 puntate e 8 regioni (Lombardia, Veneto, Trentino, Lazio, Piemonte, Liguria, Campania e Calabria) per raccontare le storie di chi, grazie alla rete, è stato in grado di reinventare la quotidianità e di valorizzare tradizioni antiche con successo. Storie che oggi rappresentano una fonte di ispirazione per altre aziende italiane ancora scarsamente o parzialmente digitalizzate. 

Gli episodi – ciascuno della durata di circa 6-7 minuti – presentano realtà imprenditoriali del nostro quotidiano – pescato fresco, autoricambi, prodotti farmaceutici, produzioni vitivinicole e artigianali  – apparentemente legate a doppio filo alla fisicità, al rapporto diretto con il cliente e al territorio che, tuttavia, è stato possibile rivoluzionare grazie a una mirata ed efficace presenza online.

La prima puntata, dedicata alla produzione vitivinicola e all’indotto che vi ruota intorno in termini di ecommerce e turismo esperienziale, è già online sul sito di Registro .it, da poco in una veste completamente rinnovata. Le altre saranno rese via via disponibili ogni due settimane fino a fine luglio. 


Il progetto si inserisce a pieno titolo nella più ampia missione di divulgazione e diffusione della cultura digitale che Registro .it porta avanti fin dalla sua nascita attraverso attività quali gli 
Osservatori per la raccolta e l’analisi dei dati, gli incontri con i Registrar per gli aspetti più tecnici o la Ludoteca di Registro per la formazione al digitale rivolta ai più piccoli. Iniziative che puntano a raccontare in maniera semplice e immediata le sfide e le opportunità della Rete a un pubblico che non conosce a fondo le dinamiche che la regolano ma è potenzialmente interessato a capirne e utilizzarne gli strumenti, fondamentali per sostenere la competitività delle PMI locali e il made in Italy.

Quest’anno abbiamo voluto affiancare altre due iniziative molto significative come il Roadshow Piccole e Medie Digitali’, che ci vede impegnati fisicamente in 7 tappe sul territorio italiano, la prossima delle quali è a Napoli il 7 maggio per parlare di food, e la realizzazione della serie ‘Digitali per Caso’ che mira a diffondere la cultura dell’esempio attraverso un format televisivo ritmato, piacevole e sempre accessibile in rete – ha commentato Domenico Laforenza, responsabile di Registro .it – Le persone e le storie che abbiamo incontrato nel nostro viaggio rappresentano una fonte d’ispirazione per tutti i piccoli imprenditori d’Italia. Ci raccontano come sfruttando le opportunità messe a disposizione da internet e dall’innovazione digitale sia possibile far evolvere mestieri e attività tradizionali, valorizzare idee e talenti originali, prodotti tipici e territori per raggiungere nuovi clienti, aumentare le vendite e divenire più competitivi sul mercato”.

Comments are closed.