LAVORO-Gdo:Auchan e Simply® Italia al Web Franchising Expo

REGIONI-Leggi: Cdm ne esamina 19 impugnandone 2

7 marzo 2014 Comments (0) Approfondimenti

INNOVAZIONE-Autostrade: è senza barriere il pedaggio

Una nuova tecnologia utilizzata per il pedaggio elettronico che non prevede barriere e puo essere facilmente integrata anche nella gestione della viabilita urbana. E’ Multi-Lane Free-Flow, sostituisce ai caselli un’infrastruttura leggera dove portali posti lungo il percorso autostradale registrano il passaggio dei veicoli grazie ad antenne e telecamere che comunicano con dei dispositivi di bordo, tipo Telepass, e leggono le targhe.

A differenza delle corsie dedicate Telepass, il sistema e in grado di registrare il passaggio dei veicoli anche ad alta velocita, o se cambiano corsia in corrispondenza del portale (da qui il nome di Multi-Lane, ovvero multi corsia per traffico non canalizzato) . Veniamo invece al Free-Flow, flusso libero di veicoli su strade senza barriere. Le autostrade sono aperte, non ci sono caselli.

Concettualmente i portali dividono l’autostrada in sezioni di pedaggiamento e calcolano la tariffa in base al tratto autostradale effettivamente percorso.

bild1Questo tipo di sistema e piu flessibile perche permette di individuare con precisione il momento di percorrenza di ogni tratta (intesa come percorso fra un portale e quello successivo) e di differenziare le tariffe in base al momento in cui si percorre l’autostrada, permettendo di integrare importanti funzioni di viabilita del traffico, applicando per esempio tariffe piu vantaggiose nei momenti di scarso utilizzo del tratto autostradale. In una struttura di questo tipo possono essere facilmente integrate funzioni di sicurezza e di infomobilita (e in grado di monitorare anche il numero di passeggeri a bordo).

Altri vantaggi del Multi-Lane Free-Flow:

? Non essendoci barriere, non si creano rallentamenti ne code, con un conseguente risparmio delle emissioni di CO2.

? E’ piu economico prevedere un nuova uscita (basta installare un portale in piu). Ed e dimostrato che costruire piu punti di accesso all’autostrada ne ottimizza l’utilizzo. Piu persone sono invogliate a prendere l’autostrada, si evita inoltre di costruire raccordi da strade secondarie per raggiungere l’entrata piu vicina.

? Il sistema di esazione e totalmente automatizzato e la gestione e piu efficiente.

? Il sistema e il piu adatto in assoluto a gestire i pedaggi su una rete autostradale complessa come quella italiana, alla quale si aggiungeranno a breve la Brebemi e la Tangenziale Esterna Nord.

46_2? Infine lo stesso dispositivo di bordo puo essere utilizzato per registrare il passaggio del veicolo sotto i portali che regolano l’accesso alle ZTL, allocando automaticamente il ticket sul conto o carta di credito al quale e collegato il dispositivo di bordo.

Il Multi-Lane Free-Flow e gia utilizzato con successo in diversi Paesi europei, tra cui Francia, Germania e Spagna, ed extra-europei, come Cile, Sud Africa e Australia. Questo tipo di sistema e inoltre in linea con la Direttiva comunitaria 2004/52/CE sull’interoperabilita dei sistemi di telepedaggio stradale che stabilisce che gli automobilisti e autisti potranno viaggiare con un unico dispositivo di bordo su tutte le autostrade della UE. Una sorta di “Telepass europeo”.


Kapsch TrafficCom, e un’azienda internazionale specializzata in soluzioni per la gestione del traffico, che ha realizzato sistemi per l’accesso alle ZTL in 35 citta italiane e sistemi MLFF in tutto il mondo. Attiva in Italia dal 2008, offre soluzioni in diverse aree dell’ITS: dalla gestione della viabilita urbana e dei pedaggi stradali a sistemi per la sicurezza del traffico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.