LAVORO – Formazione: aprire e organizzare un asilo nido,...

STABILITA’ – Emendamenti: congelato il riordino delle Province ed...

14 dicembre 2012 Comments (0) News

INNOVAZIONE – Ambiente: Airbank aiuta a contrastare i rischi stradali con la linea ecologia Less

Airbank, azienda emiliana leader in Italia nel settore della sicurezza ambientale, continua il percorso dell’aumento di sicurezza sulle strade diffondendo capillarmente la nuova linea ecologica Less – ovvero nuove soluzioni a ridotto impatto ambientale per aumentare la sicurezza sulle strade e abbattere i rischi ad essa connessi – in esclusiva per il mercato italiano, che con l’arrivo della stagione fredda, hanno iniziato ad essere distribuite in modo capillare su tutto il territorio nazionale.

Prodotti particolarmente innovativi sono Potholess, un conglomerato bituminoso a ridottissimo impatto ambientale per risolvere il problema delle buche stradali a freddo, senza quindi emettere emissioni nocive per la sua preparazione come avviene invece per gli asfalti tradizionali.

Un altro, altrettanto innovativo, e Iceless, un antighiaccio ecosostenibile che rispetta l’Ambiente, le auto e le strade. Questo perche, a differenza del sale, agisce fino a -28?C e tre volte piu velocemente senza corrodere l’asfalto e le componenti metalliche delle auto. Inoltre, mentre il sale ha effetto diserbante in quanto uccide tutto cio che e vita vegetale, Iceless protegge la microflora e la microfauna e, dilavando nelle falde acquifere non le inquina perche completamente eco.

“Abbiamo presentato questi prodotti innovativi ad Ecomondo perche era il posto giusto per farli conoscere agli operatori del settore – ha dichiarato Gloria Mazzoni, general manager di Airbank – e ora abbiamo aperto la fase due di questa operazione, procedendo alla diffusione piu completa possibile sul territorio nazionale, per poter offrire a tutte le realta specializzate un aumento consistente del livello di sicurezza. E importante, per noi, creare una sensibilita maggiore nei confronti delle tematiche di sicurezza stradale e ambientale, perche molto spesso siamo abituati a gestire le avversita meteorologiche solo quando e ora di contare i danni. Dobbiamo invece impegnarci a prevenire i rischi con tutti gli strumenti possibili, essendo sempre pronti ad agire nei momenti di difficolta. I nostri sforzi sono tutti convogliati in questa direzione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.