INFRASTRUTTURE-Convegno: monitoraggio e salvaguardia di ponti e viadotti (Roma,...

INNOVAZIONE-I 4 fondatori di Bending Spoons entrano nel network...

14 febbraio 2019 Comments Off on INNOVAZIONE-Africa protagonista a Macfrut 2019 Presentato il progetto Lab Innova per sostenere lo sviluppo dell’ortofrutta nel Continente Africano News

INNOVAZIONE-Africa protagonista a Macfrut 2019 Presentato il progetto Lab Innova per sostenere lo sviluppo dell’ortofrutta nel Continente Africano

Nasce il programma di formazione internazionale Lab Innova – Africa Subsahariana promosso da ICE Agenzia, in collaborazione con l’Agenzia AICS, Macfrut e altri partner territoriali. La presentazione è avvenuta questa mattina durante l’incontro “Macfrut 2019: Africa sotto i riflettori” promosso a Roma da Confindustria Assafrica&Mediterraneo. Alla presenza di numerose ambasciate africane, sono intervenuti Giuseppe Mistretta Ministro plenipotenziario direttore Africa Sub-sahariana, Renzo Piraccini Presidente di Macfrut, Alessandra Rainaldi funzionario dell’Ufficio servizi formativi di ICE Agenzia, e Giovanni Ottati Presidente di Confindustria Assafrica&Mediterraneo.

Come emerso nell’incontro, Banca Africana di sviluppo ha indicato nell’agrifood uno degli asset strategici per la crescita del Continente. Le previsioni di crescita dell’Africa sono di un +5% del Pil all’anno, mentre entro il 2030 il Pil africano sarà il 5% del Pil mondiale. Un ruolo importante, in questo contesto, lo gioca l’ortofrutta, chiave di crescita economica dell’Africa. L’Italia, principale produttore ortofrutticolo mondiale e leader nella tecnologia e nel packaging, può svolgere un ruolo importante nell’incrementare il business delle aziende africane che operano in questi settori. E l’hub di questo percorso è Macfrut, unica fiera di filiera che dedicherà un intero padiglione all’Africa Subsahariana, partner interazionale della 36esima edizione.

Da anni l’Africa è al centro dell’agenda politico-istituzionale europea, beneficiaria di importanti fondi per azione esterna, che nel periodo 2021-2027 raggiungeranno i 32 miliardi di Euro. Con il nuovo Piano europeo per gli investimenti esterni (EIP), inoltre, l’UE ha varato un nuovo strumento finanziario che interverrà a supporto degli investimenti privati in Africa, con un sistema di garanzie e controgaranzie che si stimano possano mobilitare fino a 44 miliardi di Euro.

Il progetto Lab Innova di ICE Agenzia

In questo quadro, si inserisce il progetto Lab Innova che intende contribuire a sviluppare il partenariato tra imprese UE-Africa, puntando su formazione manageriale, innovazione e trasferimento tecnologico nel settore agricolo e agroindustriale africano. Un settore di punta su cui far leva per creare in Africa, autosufficienza alimentare, occupazione e crescita economica e per sostenere il processo di transizione del continente africano verso un’economia export-oriented di prodotti finiti e non di sole materie prime.

Il programma coinvolgerà tra febbraio ed ottobre 2019 ben cinque paesi africani – Etiopia, Mozambico, Uganda, Tanzania ed Angola  offrendo un accompagnamento personalizzato ad oltre 60 aziende africane della filiera agrifood (soprattutto ortofrutta, caffè, cereali, spezie, legumi, etc.), finalizzato a migliorare le loro competenze tecniche e manageriali.

L’obiettivo è diffondere tra le imprese africane maggiore cultura di internazionalizzazione, così da affrontare con più consapevolezza il mercato europeo, ma anche adeguare la loro capacità produttiva agli standard internazionali, modernizzare la filiera favorendo trasferimento di know-how ed innovazione sull’esempio del modello agroindustriale italiano.

Il progetto sarà realizzato in collaborazione con docenti ed esperti della Faculty ICE e prevede quattro fasi distinte: un check aziendale preliminare per mappare i bisogni delle aziende partecipanti, una fase di formazione in aula in Africa sulle materie tipiche dell’internazionalizzazione, uno study tour in Italia durante Macfrut e Cibus Tec, con un programma di visite aziendali ed incontri B2B con aziende italiane e infine una fase finale di coaching individuale.

L’iniziativa sarà anche l’occasione per sviluppare così nuove opportunità di partenariato tra imprese africane ed italiane, generando progetti di investimento suscettibili di essere accompagnati nel quadro del nuovo EIP.

Comments are closed.