INFRASTRUTTURE – Tirrenica: Matteoli, atto sabotaggio non fermerà...

REGIONI – Conferenze: slittano tutte e tre alla prossima...

28 settembre 2010 Comments (0) News

INFRASTRUTTURE – Porti: per Assoporti serve un’effettiva autonomia finanziaria delle Autorità portuali

Siamo rimasti sorpresi da un testo di iniziativa governativa oggettivamente carente rispetto a quello parlamentare e che soprattutto nulla dice riguardo l’attuazione di quella effettiva autonomia finanziaria che, per ben due volte, il legislatore ha approvato (nel 2001 e nel 2006) ma cui mai e stata data attuazione. Ne da notizia l’Ansa che riporta le parole del presidente di Assoporti, Francesco Nerli, a commento della riforma dei porti approvata dal Consiglio dei ministri nei giorni scorsi. Secondo il presidente dell’associazione dei porti, era invece un ”passo avanti” il testo raggiunto dalla commissione Trasporti del Senato. ”Diamo atto al presidente, senatore Grillo, ma anche alle forze di opposizione nella commissione – ha detto Nerli nel corso dell’assemblea generale dell’associazione – di aver trovato la convergenza su un testo che, senza dare tutte le risposte alle esigenze di adeguamento della cornice normativa di riferimento per il settore portuale, costituisce comunque un passo in avanti nel superare alcuni tra i principali limiti della legge 84/1994, senza metterne in discussione i fondamentali principi che l’hanno ispirata, che ritengo ancora attuali. Non si e mai visto – ha fatto notare il presidente di Assoporti – un Parlamento offrire una soluzione bipartisan di una riforma e un Governo che non l’accetta“. Secondo Nerli a questo punto e ”necessario fare chiarezza su come si intende proseguire”: occorre sapere se si vuole ancora una norma quadro per il sistema e se questa intende ”confermare un modello di Autorita portuale ente di regolazione effettivamente autonomo ed autorevole”. Ma, soprattutto, secondo Assoporti, e necessario sapere ”se si vuole realizzare un’effettiva autonomia finanziaria delle Autorita portuali”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.