STARTUP-DoveConviene: vince il Keynes Sraffa Awards 2015

ASSICURAZIONI-Il Cloud non esiste vince #Facilehack: il primo hackathon...

16 novembre 2015 Comments Off on INCUBATORI-InfiniteArea: la rivoluzione che viene dal nordest Dalla home page

INCUBATORI-InfiniteArea: la rivoluzione che viene dal nordest

E’ il “primo prototipo di recupero di un capannone considerato paesaggisticamente come disvalore, che va in senso architettonico con l’obiettivo anche di restituire dignità costruttiva a quel tipo di costruzione. Se avrà un buon risultato come auspico e spero potrebbe essere un modello da riproporre per riqualificare il paesaggio costruito” spiega alla Tribuna di Treviso Marzio Favero, sindaco di Montebelluna: il paese, sito nel Trevigiano, che ha da poco inaugurato il nuovo incubatore per startup InfiniteArea.

L’acceleratore in questione – nato da un’idea dell’imprenditore Patrizio Bof (nella foto), fondatore, presidente e amministratore unico di Pat, azienda per la fornitura di soluzioni software in grado di migliorare dinamiche aziendali, e processi informativi – partendo dal presupposto che si fatica sempre molto a trovare fondi per costituire nuove startup, si impegna a creare imprese che si basino su richieste e finanziamenti effettivi.

Vere e proprie imprese innovative ad hoc, insomma, come la prima realtà nata Montebelluna: si tratta di InfiniteMach, un progetto di accelerazione in collaborazione con Air Dolomiti che punta a scovare, grazie ad una Call to market conclusasi lo scorso 13 Novembre, un modello e nuove iniziative per evolvere la customer experience dei passeggeri che sceglieranno di volare con Air Dolomiti. Per migliorare i servizi ai passeggeri, infatti, la compagnia aerea Air Dolomiti ha deciso di cercare nuove idee e spunti avvalendosi della collaborazione con la piattaforma di InfiniteArea. La richiesta per Air Dolomiti è stata lanciata ad ottobre ed era diretta a ricercatori, neolaureati, professionisti e studenti.

Comments are closed.