LAVORO – Confindustria: 2010, la disoccupazione avanza

PMI – Federlazio: più attenti alla responsabilità sociale

28 marzo 2010 Comments (0) Dalla home page

IMPRESE – Incentivi: firmato il decreto attuativo

Con gli incentivi favoriremo l’acquisto di prodotti innovativi e a basso consumo energetico per piu di un milione di famiglie, oltre a migliorare la sicurezza del lavoro per agricoltori e imprese. Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, nel comunicare la firma congiunta con i ministri dell’Economia e delle finanze Giulio Tremonti e dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, del decreto attuativo che definisce le modalita per la concessione degli incentivi per complessivi 300 milioni su ciclomotori, cucine ed elettrodomestici, case ecosostenibili, abbonamenti a internet veloce per i giovani fino a 30 anni e i prodotti industriali come inverter e motori elettrici, gru, rimorchi, macchine agricole che aumenteranno la sicurezza sul lavoro.

“Accedere allo sconto – ha poi spiegato Scajola – sara semplicissimo: bastera una telefonata o un click del computer del rivenditore. Gli incentivi al consumo sono un ulteriore passo della politica industriale del Governo Berlusconi, che – ha ulteriormente sottolineato il ministro – ha puntato sull’innovazione, sullo sviluppo di energie rinnovabili e infrastrutture energetiche, sull’internazionalizzazione e l’aggregazione delle imprese. Complessivamente, nei 20 mesi di Governo, abbiamo stanziato 9,5 miliardi per l’economia reale: oltre agli incentivi al consumo, 1,9 miliardi di incentivi agli investimenti e alla produzione, 2,6 miliardi di incentivi all’innovazione, 2,2 miliardi di incentivi energetici e alle fonti rinnovabili e 1,6 miliardi al Fondo di Garanzia, che ha assicurato il credito a oltre 25 mila piccole e medie imprese. Buona parte di questi incentivi – ha poi concluso Scajola – sono stati gia erogati o sono in corso di erogazione e stanno contribuendo a far uscire l’Italia dalla crisi, sostenendo l’occupazione, la crescita delle imprese, la lotta all’inquinamento”.

Qui di seguito due tabelle per capine di piu:

Schema incentivi – Misure urgenti di sostegno alla domanda

Settori

Milioni EUR

Misura

Requisiti

Motocicli

12

  • 10% del costo (20% per elettrici e ibridi)
  • fino a 750 euro (1500 euro per elettrici e ibridi)
    • fino 400 cc o fino a 70 kw di potenza per “euro 3”, con rottamazione di “euro 0” o “euro1”
    • nessuna rottamazione richiesta per elettrici o ibridi

Cucine componibili

60

  • 10% del costo
  • fino a 1000 euro
    • sostituzione di una vecchia cucina
    • cucina corredata con almeno due elettrodomestici ad alta efficienza
    • nuovi mobili con scheda identificativa del prodotto in legno
    • rispetto delle norme sull’emissione di aldeide formica
    • valvola di sicurezza per i piani cottura
    • predisposizione per la raccolta differenziata

Elettrodomestici

50

  • 20% del costo
  • fino a 130 euro (lavastoviglie)
  • fino a 80 euro (forni elettrici e piani cottura)
  • fino a 100 euro (cucine a gas)
  • fino a 500 euro (cappe climatizzate)
  • fino a 400 euro (pompe di calore per acqua calda)

Sostituzione vecchi apparecchi con

  • lavastoviglie non inferiore alla classe A/A/A
  • forni elettrici non inferiori alla classe A
  • piani cottura con dispositivo FSD
  • cucine libere con dispositivo FSD e forno elettrico non inferiore alla classe A
  • cappe climatizzate
  • pompe di calore con COP >= 2.5

Misure urgenti di sostegno alla domanda

Settori

Milioni EUR

Misura

Requisiti

Immobili ad alta efficienza energetica

60

a)

  • 83 euro per metro quadro di superficie utile
  • fino a 5000 euro

b)

  • 116 euro per metro quadro di superficie utile
  • fino a 7000 euro

a)

  • fabbisogno energetico migliorato del 30% (Classe B)

b)

  • fabbisogno energetico migliorato del 50% (Classe A)

Banda Larga

20

50 euro

nuova attivazione di banda larga per giovani tra i 18 e i 30 anni

Rimorchi

8

  • 1500 euro per acquisto rimorchi categoria O4 con ABS (2000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione rimorchi di piu di 15 anni senza ABS
  • 3000 euro per acquisto semirimorchi categoria O4 con ABS (4000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione di semirimorchi di piu di 15 anni senza ABS

Macchine agricole e movimento terra

20

10% costo di listino

  • rottamazione macchinario di stessa tipologia di fabbricazione anteriore al 31/12/1999
  • acquisto di macchinario rispondenti alla fase IIIa e con potenza non superiore al 50% del rottamato
  • sconto dello stesso importo dell’incentivo praticato dal venditore

Misure urgenti di sostegno alla domanda

Settori

Milioni EUR

Misura

Requisiti

Nautica

20

Motori fuoribordo :

  • 20% del costo
  • fino a 1000 euro

Stampi per scafi da diporto:

  • 50% del prezzo di acquisto
  • fino a 200mila euro per azienda

Motori fuoribordo :

  • sostituzione motori di vecchia generazione con motori a basso impatto ambientale fino a 75 kw potenza

Stampi per scafi da diporto:

  • acquisto stampi per la laminazione sottovuoto dotati di flangia perimetrale destinati alla produzione di scafi da diporto

Gru a torre per l’edilizia

40

  • 20% del costo
  • fino a 30mila euro

rottamazione gru a torre edilizia messa in esercizio prima del 1/1/1985

Efficienza energetica industriale

10

  • 20% del costo
  • fino a 40 euro (inverter)
  • fino a 50 euro (motori ad alta efficienza)
  • fino a 100 euro (UPS)
  • fino a 200 euro (batterie di condensatori)
    • acquisto di inverter con potenza tra 0,75 e 7,5 kW
    • acquisto di motori ad alta efficienza di potenza tra 1 e 5 kW
    • acquisto di UPS ad alta efficienza di potenza fino a 10 kvA
    • batterie di condensatori che contribuiscano alle riduzione delle perdite di energia elettrica sulle reti media e basse tensione

Tabella sugli interventi di politica industriale

SOSTEGNI A CONSUMI, PRODUZIONE, INNOVAZIONE, ENERGIA, P.M.I. SERVIZI

INCENTIVI AL CONSUMO

  • Incentivi 2009 (auto, ciclomotori, elettrodomestici)

900 milioni

  • Incentivi 2010 (ciclomotori, elettrodomestici, cucine…)

300 milioni

Totale

1.200 mil

INCENTIVI ALLA PRODUZIONE

  • Contratti di programma

500 milioni

  • Accordi di programma

300 milioni

  • Aeronautica e difesa

800 milioni

  • Sostegni al tessile

70 milioni

  • Nuove commesse Cantieristica

50 milioni

  • Zone franche urbane

100 milioni

  • Fondo salvataggi e ristrutturazioni

70 milioni

Totale

1.890 mil

INCENTIVI ALL’INNOVAZIONE

  • Programmi Innovazione Industriale (Efficienza energetica, Mobilita sostenibile, Made in Italy)

700 milioni

  • Contratti d’innovazione

1.000 milioni

  • Fonti rinnovabili e reti elettriche

100 milioni

  • Fondo garanzia per innovazione e rinnovabili

250 milioni

  • Fondo innovazione-brevetti

80 milioni

  • Banda larga

430 milioni

  • Tv digitale terrestre

120 milioni

Totale

2.680 mil

INCENTIVI ENERGETICI E GREEN ECONOMY

  • Incentivi sviluppo fotovoltaico (anno 2010)

1.000 milioni

  • Sicurezza sistema energetico e competitivita imprese (anno 2010)

750 milioni

  • Detrazioni fiscali per efficienza energetica dei cittadini (anno 2009)

500 milioni

Totale

2.250 mil

FONDO GARANZIA PER LE PMI

1.600 mil

TOTALE GENERALE

9.620 mil

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.