NOMISMA – I prossimi eventi dal 10 settembre al...

MADE IN ITALY – Parma alimentare negli Autogrill francesi

9 settembre 2009 Comments (0) News

IMPRESE – Torinese l’azienda che ha realizzato la vettura disegnata da Gheddafi

The Rocket ideata dal leader libico e stata interamente prodotta a Torino

E’ la Tesco di corso Tazzoli l’azienda che ha realizzato i due prototipi della supermacchina disegnata dal leader libico Gheddafi. La societa torinese ha anche studiato un piano per avviare la produzione della vettura in Libia. Il colonnello ha chiesto alti livelli di sicurezza e l’utilizzo di materie prime nazionali come il marmo per le finiture e le pelli.
Sara pure “Made in Libia” l’automobile “The Rocket” (“Il razzo”) ideata dal leader libico Muhammar Gheddafi, ma e stata interamente prodotta a Torino. E una berlina lunga 5,5 metri e larga 1,8 metri, con motore da sei cilindri, in grado di raggiungere i cento chilometri orari in circa sette secondi. Dotata del sistema di fuel cut-off che, in caso di incidente, interrompe l’erogazione di benzina diminuendo il rischio di incendi, ha anche degli pneumatici runflat tires, che permettono di percorrere centinaia di chilometri anche quando sono bucati, e un sistema di assorbimento degli urti a bassa velocita. I due prototipi, uno bianco e uno nero, sono stati interamente realizzati nello stabilimento di corso Tazzoli per essere presentati per la prima volta ai trenta capi di Stato giunti a Tripoli per il summit africano e per i quarant’anni della rivoluzione. Per sviluppare l’indotto il Colonnello ha voluto che si utilizzassero marmi, tappezzerie e pelli lavorati da artigiani locali.
L’auto, nata grazie ai fondi della della Lybian Investment & Development Company (Lidco) e concepita per utilizzare materie prime arabe come marmo e pelli , e stata realizzata dalla Tesco Ts Spa, azienda di Mirafiori che da lavoro a circa 220 persone e che da 41 anni opera nel settore design e ingegneria per automobili. Il progetto e la realizzazione hanno richiesto otto mesi, di cui quattro per la scelta dello stile. In parallelo la Tesco ha sviluppato un business case, dei piani economici e finaziari per la creazione di uno stabilimento automobilistico e l’indotto, individuando anche tra i costruttori internazionali una piattaforma per produrre la vettura. Ora si sta passando all’analisi del business con la Lidco per definire gli obiettivi generali (prodotto, volumi, mercati di vendita e piattaforma di produzione) e, alla fine, il governo decidera se far partire la produzione
La Tesco fornisce il suo supporto a Fiat, Lamborghini, Mercedes e aziende dei mercati emergenti in Asia, Brasile e nei paesi islamici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.