TRASPORTI – Reti ten: Ue stanzia primi 500 mln

WEEKEND – Cervia: due giorni di biodiversità agricola

22 ottobre 2009 Comments (0) Dalla home page

IMPRESE – Tessile: Tronconi fiducioso nella ripresa

Lo ha detto in un convegno promosso in occasione dell’Anno Internazionale delle Fibre Naturali

“In molti Paesi, tra cui il nostro i prezzi al consumo sono saliti, nonostante siano scesi quelli delle importazioni: cio e avvenuto anche perche da noi non c’e l’obbligo di dichiarare da dove arriva il prodotto e il consumatore finisce per premiare articoli che crede erroneamente essere autoctoni: per questo e necessario adottare meccanismi di trasparenza”.  Lo ha affermato il presidente di Sistema Moda Italia, Michele Tronconi (nella foto) intervenendo all’Universita Liuc di Castellanza nell’ambito del convegno “L’industria tessile e della moda tra identita territoriale e competizione globale”, promosso in occasione dell’Anno Internazionale delle Fibre Naturali a conclusione di un programma di studi sul tessile che ha avuto inizio lo scorso lunedi e si e sviluppato in una serie di convegni itineranti a Vercelli, Settimo Torinese, Borgosesia e Biella, a cui hanno aderito accademici provenienti da tutta Italia.
Il presidente di Smi, che solo pochi mesi fa ha siglato un accordo di collaborazione con la Liuc al fine di promuovere studi e ricerche di settore, dopo aver ribadito la necessita dell’etichettatura di origine delle merci, ha posto l’accento sull’esigenza di adottare “una politica industriale che non sia di semplice sussidio, ma di controllo dei costi”. Rispetto alla crisi che stiamo attraversando, il monito e anzitutto quello di “fare squadra, ricostituendo i legami fiduciari delle filiere, senza arrestarsi, come si e fatto finora, alla logica del breve periodo, ma ragionando insieme per minimizzare le perdite”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.