LAVORO – Fiat: Scajola, decisione dell’azienda di avviare cassa...

IMPRESE – Export: la crisi porta ai mercati extra...

28 gennaio 2010 Comments (0) News

IMPRESE – Cnel: le “sociali” sono un modo diverso di fare impresa

Una “fotografia” sulla situazione attuale dell’impresa sociale in Italia, quella illustrata dal documento approvato all’unanimita dall’Assemblea del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel). Si tratta di un testo di osservazioni e proposte sull’impresa sociale redatto dopo un anno di studio e audizioni che tiene conto anche della definitiva approvazione della nuova normativa in materia e delle proposte per il suo futuro al fine di individuare le politiche necessarie a sostenerne lo sviluppo. L’Assemblea ha inoltre approvato un testo di osservazioni e proposte sulla nuova Strategia di Lisbona post 2010, che prevede una serie di interventi sul Mezzogiorno e sulle piccole e medie imprese alla luce della crisi finanziaria globale.

Dal documento del Cnel emerge che l’impresa sociale e un metodo “altro” di fare impresa, che unisce due mondi finora separati: quello della produzione a carattere imprenditoriale e quello della produzione di beni e servizi di utilita sociale.

L’Assemblea del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro ha osservato e giudicato positivamente la nuova normativa sull’impresa sociale e il ruolo importante che queste strutture possono giocare nell’attuale crisi economico-occupazionale, per i soggetti socialmente svantaggiati all’interno delle comunita locali e, sulla base delle osservazioni svolte ha proposto a Governo e Parlamento una serie di punti per valorizzare la normativa: l’ampliamento delle materie di particolare rilievo sociale ad oggi non presenti (commercio equo, housing sociale, ecc.); la definizione di procedure amministrative da parte del Ministero dello Sviluppo economico che mandino a regime le iscrizioni nei registri e la certificazione; l’accesso al sistema di incentivazione; lo snellimento delle procedure amministrative; l’istituzione di agevolazioni fiscali e la previsione di agevolazioni non fiscali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.