IMPRESE- Vinyls: Romani ha esaminato con il senatore Pisanu...

LAVORO – Emerson: chiude a Piove di Sacco e...

14 ottobre 2010 Comments (0) News

IMPRESE – Semplificazione: Brunetta, ridurrealmeno il 25% degli oneri entro il 2012

Ridurre entro il 2012 almeno il 25% degli oneri gravanti sulle imprese, stimati complessivamente in circa 68 miliardi di euro l’anno, con un risparmio atteso di almeno 17 miliardi di euro all’anno. E’ questo obiettivo del ”Piano per la semplificazione amministrativa 2010-2012” presentato dal ministro per la Pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, e gia illustrato lo scorso 7 ottobre in Consiglio dei ministri. ”Tagliare i costi della burocrazia – ha spiegato Brunetta – e un impegno prioritario del Governo per liberare risorse per lo sviluppo, aumentare la competitivita delle imprese e semplificare la vita quotidiana delle famiglie. Si tratta di una riforma a costo zero, indispensabile per consentire al Paese di agganciare la ripresa e attrarre nuovi investimenti”. Il ministro ha poi sottolineato come gli obiettivi del Piano saranno realizzati in stretta collaborazione con tutti gli altri ministri interessati. Un’importante novita e rappresentata dalla logica di risultato: per ciascun intervento e, infatti, prevista la stima dei risparmi per i cittadini e le imprese cosi’ come un monitoraggio continuo sui risultati ottenuti. In particolare, il Piano prevede tre distinte linee di azione: la misurazione e riduzione degli oneri amministrativi (Moa) in tutte le materie di competenza statale. La metodologia adottata consente di individuare in modo sistematico le procedure piu’ costose da semplificare.

Alla conferenza, nella Sala Tarantelli di Palazzo Vidoni, hanno preso parte anche i rappresentanti di Confindustria e il presidente di Rete Imprese Italia, Marco Venturi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.