WEEKEND – Veneto: Festival dell’Enoturismo

AMBIENTE – Enea: acquisti verdi online

25 ottobre 2009 Comments (0) News

IMPRESE -Roma: nuovo regolamento ristoranti e bar

Bordoni: crescita qualitativa del servizio offerto

Approvato dalla Giunta Comunale un nuovo regolamento per la disciplina delle attivita commerciali di somministrazione di alimenti e bevande. Per bar e ristoranti si punta sulla qualita del servizio e si definiscono nuovi parametri. Con il nuovo regolamento sulla base della legge regionale n. 21 del 29 novembre 2006, il Comune di Roma identifica infatti nuovi criteri per il rilascio delle autorizzazioni per le nuove aperture e i trasferimenti di sede. In particolare stabilisce che gli esercizi dovranno rispettare requisiti strutturali che interessano la somministrazione di alimenti e bevande e la superficie destinata ai servizi, con particolare riguardo agli spazi dedicati alla manipolazione degli alimenti. Il regolamento stabilisce inoltre il rispetto di determinati criteri di qualita riconducibili alla professionalita del titolare dell’attivita commerciale e degli addetti al servizio di somministrazione, alle caratteristiche del locale e alla qualita del servizio offerto. A ognuno di questi criteri viene attribuito un punteggio.
Il regolamento suddivide il territorio comunale in tre zone, con la duplice finalita di salvaguardare le aree centrali della citta per la loro particolare valenza storica, architettonica e ambientale, e, al contempo, di promuovere uno sviluppo diffuso sul territorio, garantendo vivibilita e sicurezza nelle aree periferiche. Fatto salvo il rispetto dei requisiti strutturali, uniformi su tutto il territorio comunale, si dovra soddisfare un punteggio minimo che varia in base alla zona dove si trova l’attivita commerciale. Particolari agevolazioni saranno applicate alle richieste di autorizzazione per il trasferimento di attivita gia esistenti al momento dell’adozione del nuovo regolamento comunale. Il regolamento approvato in Giunta sara inviato ai Municipi per il parere di competenza e sara sottoposto al Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva.
Presentando l’approvazione del nuovo regolamento l’assessore alle Attivita Produttive, Davide Bordoni (nella foto) ha sottolineato come si sia scelto di puntare sulla qualita, identificando nuovi parametri per bar e ristoranti: “L’obiettivo e di offrire un servizio che vada incontro alle esigenze della cittadinanza e tuteli le aree di maggior pregio storico e architettonico della citta. E’ un regolamento che rappresenta un cambio importante nella disciplina dei pubblici esercizi e favorira una crescita qualitativa del servizio offerto. I nuovi parametri rappresentano inoltre una spinta per promuovere la formazione del personale, dando un’opportunita a chi vuole fare impresa e investire nel settore”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.