EXPORT-Ue: Polidori, verso aumento grazie accordo Corea

PARAFARMACIE-Manovra:Mnlf, zero assoluto in liberalizzazioni

3 luglio 2011 Comments (0) Dalla home page

PMI-Blinkup:è gratis il seminario di Technova e Confapi

Technova – Consorzio politecnico per l’Innovazione Scarl con il patrocinio della Confapi Campania, lancia un seminario formativo sugli strumenti software per l’audit energetico, diretto ad aziende, consulenti, Energy manager, Esco e certificatori. Il seminario, gratuito e aperto alla partecipazione di un massimo di venti iscritti, trattera di audit aziendale e dei supporti software alla UNI EN 16001:2009, in grado di agevolare le fasi di raccolta dati e di analisi avanzata degli stessi.

“Il commissario europeo Gunther Oettinger ha recentemente presentato la sua proposta di direttiva sulla riduzione dei consumi di energia a livello europeo. Tale direttiva – ha spiegato Tullio Cosenza, rappresentante del mondo Confapi Campania e consigliere del Consorzio Technova – tocca cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, ma soprattutto apre spiragli di mercato per chi lavora nel settore. La direttiva si muove su tre piani: cittadini, imprese e Pa. Alle amministrazioni sara imposto di utilizzare solo apparecchi ad alta efficienza e dovranno ristrutturare ogni anno almeno il 3% del loro patrimonio immobiliare, dovranno rispettare misure come l’adozione di piani di efficienza energetica a livello locale, o l’uso sistematico dei cosiddetti contratti di rendimento energetico. Le imprese, piccole e grandi, saranno invece incentivate a fare degli audit energetici, che possano rilevare eventuali inefficienze”. Se la direttiva sara approvata, il tema dell’efficienza avra risvolti di larghissimo respiro.

Il corso si terra il 12 luglio, dalle 9.30 alle 13.30 ad Arzano per quanto riguarda i partecipanti di Napoli ; l’11 luglio a Catania, il 13 a Bari. Per maggiori informazioni,contattare la Confapi Campania. Per iscriversi cliccare qui.

Ndr- Blinkup e uno strumento software di supporto all’audit energetico che consente di analizzare tutti i dati a disposizione (consumi energetici, macchine energivore, layout) per quantificare assorbimenti e costi (diretti ed indiretti), simulare i potenziali risparmi e formalizzare i piani di azione per ridurre i consumi oltre che mantenere sotto controllo i consumi energetici come qualsiasi altro costo aziendale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.