FISCO – Iva per cassa: più liquidità alle microimprese

CONSUMI – Coldiretti: forbice di + 488% dal campo...

29 aprile 2009 Comments (0) Dalla home page

IMPRESE – Indesit Company: in calo fatturato e ricavi

Milani: il Gruppo sta fronteggiando con eccellenza il difficile periodo economico

Il Cda di Indesit Company ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre 2009. I ricavi del gruppo sono stati pari a 590,7 milioni (-21,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente); a cambi costanti il fatturato e stato di 645,9 milioni (-14,6%). Il margine operativo (Ebit) e stato pari a 1,2 milioni (-97,4); la percentuale sul fatturato e dello 0,2(6,1); a cambi costanti, infine, l’Ebit e stato di 22,7 milioni (-50,9).
Secondo una nota di Indesit Company, il calo registrato nel primo trimestre dell’anno e “dovuto in particolare alla debolezza della domanda in tutti i principali mercati in cui il gruppo opera, soprattutto se confrontata con i primi tre mesi dell’esercizio precedente, e all’impatto sfavorevole dei cambi, principalmente con il rublo e la sterlina”. Nel quadro del generale rallentamento della domanda, si registra comunque una forte crescita della quota di mercato in tutti i principali mercati di riferimento, in particolare Italia, Inghilterra e Russia.
L’incremento registrato nel bimestre gennaio-febbraio (+0,8) consente al Gruppo Indesit di superare quota 15 a volumi, raggiungendo cosi una percentuale record nella Grande Europa. “Preparandoci ad affrontare un difficile 2009 – ha dichiarato Marco Milani amministratore delegato del Gruppo – ci eravamo proposti due obiettivi fondamentali: preservare la solidita finanziaria e consolidare le posizioni di leadership nei mercati della Grande Europa. Con riferimento agli obiettivi finanziari, il trimestre, leggermente migliore delle aspettative, ci conferma l’adeguatezza delle azioni intraprese. Inoltre – ha fatto notare Milani – nonostante le attuali condizioni di mercato, che registrano il maggior calo della domanda proprio nei Paesi dove il Gruppo e piu forte, e l’andamento sfavorevole dei cambi, siamo comunque riusciti a migliorare ulteriormente il prezzo medio dei prodotti venduti e la nostra quota di mercato: un segnale che conferma la capacita di Indesit di fronteggiare con eccellenza il difficile periodo economico e di guardare al futuro con grande fiducia”. Nel periodo sono stati lanciati sul mercato 50 nuovi prodotti ed altri 190 lo saranno entro la fine dell’anno, a partire dalla gamma Prime di Indesit per la libera installazione, la nuova Aqualtis di Hotpoint-Ariston e la nuova linea per la cottura S3 del marchio alto di gamma Scholte’s.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.