IMPRESE-Fotovoltaico: Dgpa Capital scommette su Spf Energy

FISCO-Scadenze: 694 di cui 74 a luglio e 45...

23 gennaio 2011 Comments (0) Dalla home page

IMPRESE -Immobiliari: Héra rinnova partnership con l’Inter

Piu che lavoro, una scelta di cuore. Cosi nel 2011, il gruppo immobiliare fortifica la propria partnership con la quadra campione del mondo, attraverso nuove azioni di co-branding ed esclusive opportunita riservate ai suoi ospiti. La passione per il calcio di Oscar Pittini, fondatore e guida di Hera International Real Estate, nasce da lontano, negli anni dell’infanzia trascorsi con la famiglia a seguire sul campo la sua squadra del cuore, l’Inter. Un amore incondizionato che, a distanza di anni, porta Hera a una nuova importante partnership con la formazione nerazzurra, a suggello di una consolidata collaborazione inaugurata durante la stagione sportiva 2007/2008.

La partnership con l’Inter e la punta di diamante di una serie di collaborazioni che vedono Hera impegnata in attivita di co-branding e sponsorizzazione per diversi progetti ed eventi in linea con l’etica e i valori aziendali promossi dal Gruppo che, dopo il successo dei precedenti campionati e gli ottimi risultati sul piano professionale, per il 2011 ha rinnovato il rapporto con F.C. Internazionale attraverso inedite azioni di promoting mirate ai propri ospiti e clienti. A coronamento di una stagione 2009/2010 costellata da traguardi storici, con la vittoria di Champions League, Campionato e Coppa Italia, per quest’anno Hera ha deciso di acquistare presso lo Stadio Meazza di San Siro uno speciale palco da 12 posti riservato ai propri ospiti. Uno spazio esclusivo dove poter seguire le partite da una posizione assolutamente privilegiata e creare momenti e opportunita di relazione, insieme a servizi riservati in esclusiva quali postazioni video, servizio catering e parcheggio sotterraneo.

Hera International Real Estate e una realta di successo nel ramo immobiliare, fondata dall’imprenditore Oscar Pittini. In pochi anni il Gruppo ha raggiunto una posizione di prestigio sul piano internazionale e che, oggi, vanta un patrimonio di 78 milioni di euro e la costituzione di una holding immobiliare, Pittini Group Italia, che amplia il proprio business prima in Europa e poi nel mondo, con Repubblica Ceca, Francia, Russia, Stati Uniti e Cina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.