REGIONI – Emergenza Campania: pronte a collaborare se Governo...

IMPRESE – Lazio: la Ue promuove la cooperazione internazionale...

24 novembre 2010 Comments (0) News

IMPRESE – Fisco: Berlusconi, imposta unica del 10% per 3 anni per i giovani mentre la Meloni illustra il “pacchetto under 35”

Una misura di cui ci occuperemo presto nello studio della riforma tributaria, prevede per le nuove imprese messe in campo da giovani un’imposta del 10% per 3 anni al posto di tutte le altre imposte e addizionali. Lo ha affermato il premier Silvio Berlusconi nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, dove il ministro per la Gioventu Giorgia Meloni ha presentato un pacchetto di iniziative chiamato ”Diamogli Futuro – Bamboccioni a chi?”, a favore degli under 35 poiche “la crisi colpisce soprattutto i giovani. Il Governo – ha sottolineato la Meloni – ha ben presente questa problematica e sta lavorando: per questo abbiamo messo a punto iniziative, con cui il Ministero della Gioventu mette a disposizione 300 milioni di euro per investire su lavoro, casa, talento e impresa, formazione e opportunita: 216 milioni di euro sono messi a disposizione direttamente dal Ministero mentre il resto dal cofinanziamento pubblico e privato”.

“I nostri giovani non sono bamboccioni. Con questo pacchetto – ha spiegato il ministro – vogliamo dire alle attivita produttive del Paese di investire in questa genereazione. La prima iniziativa riguarda il lavoro stabile per i giovani disoccupati o precari con meno di 35 anni e con figli, e porta in dote un bonus di 5mila euro alle aziende che assumono a tempo indeterminato. Abbiamo – ha reso noto la Meloni – messo a disposizione uno stanziamento complessivo di 51 milioni di euro”. Il secondo provvedimento riguarda la casa grazie a “un fondo di garanzia di 50 milioni di euro per nuclei familiari che non posseggono altre case, il cui reddito complessivo – ha puntualizzato – non superi i 35mila euro, finalizzato a offrire garanzie bancarie e permettere l’acquisto della prima casa alle coppie sotto i 35 anni”. Il terzo provvedimento, talento e impresa, prevede “la mobilitazione di 100 milioni di euro per coloro che decidono di rischiare e investire in proprio sulle capacita e il talento dei giovani under 35” mentre la quarta iniziativa si riferisce alla formazione con “un prestito garantito per gli studenti meritevoli – ha spiegato ancora la Meloni – attraverso un fondo di garanzia di 19 milioni di euro. Le erogazioni, a cadenza annuale, potranno variare tra i 3mila e i 5mila euro, per un massimo di 25mila euro complessivi. La restituzione del finanziamento inizia 30 mesi dopo l’erogazione dell’ultima rata”. Il quinto e ultimo provvedimento – ha poi concluso il ministro – mira a far incontrare domanda e offerte di lavoro con 20 campus per il job placement dei migliori laureati”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.