PREMI – Donne: la women ceo dell’anno è Graziella...

FORUM – Dieta Mediterranea e paesaggio olivicolo: a Imperia...

7 novembre 2012 Comments (1) News

IMPRESE – Emilia Romagna: export meccanica agricola in India. Progetto Campo Prova Punjab’

Favorire la penetrazione commerciale sul mercato indiano delle imprese emiliano-romagnole produttrici di macchine agricole. Questo l’obiettivo del ‘Progetto Campo Prova Punjab’, realizzato da Unioncamere Emilia-Romagna in partenariato con Regione Emilia-Romagna, FederUnacoma e Indo-Italian Chamber Of Commerce & Industry. Il progetto sara presentato a Bologna giovedi 8 novembre alle ore 15,30 Sala Intermezzo della Fiera, in occasione della esposizione internazionale Eima.

Interverranno alla presentazione: Ruben Sacerdoti (responsabile internazionalizzazione della Regione Emilia-Romagna), Ugo Girardi (segretario generale Unioncamere Emilia-Romagna),Sergio Sgambato (segretario generale Camera di Commercio Indo-Italiana) e Gurinderjit Singh Sandhu, direttore generale dipartimento agricoltura del Governo del Punjab.

Per il progetto Campo Prova e gia stata individuata una location adatta in Punjab (per i terreni di lavorazione e i magazzini di stoccaggio delle macchine) che verra messa a disposizione dal Governo dello Stato, e sono gia state identificate e concordate le tecnologie e i macchinari da utilizzare.

Per rispondere al meglio alle esigenze delle controparti indiane e sfruttare questa opportunita, si e avviata la fase di ricerca di imprese emiliano-romagnole disponibili ad inviare in India i macchinari per l’utilizzo nel Campo Prova.

Le dimostrazioni in campo saranno realizzate in un’ottica principale di promozione e commercializzazione del prodotto italiano. La Indo-Italian Chamber Of Commerce & Industry stabilira con ogni singola impresa un calendario di iniziative organizzando agende personalizzate di incontri business-to-business in India. Saranno inoltre previste sessioni di formazione di tecnici e/o distributori indiani sulle macchine agricole del Campo Prova, per favorirne progressivamente la penetrazione commerciale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.