SUSSIDIARIETA’- Salute: dona un farmaco a chi è povero

PMI – Moratoria: riapertura, Tremonti deve chiarire

11 febbraio 2011 Comments (0) Dalla home page

IMPRESE -Confcommercio: 1/4 non ha ottenuto credito

Nell’ultimo trimestre del 2010 quasi un’impresa su due (il 48,9%) segnala difficolta o non riesce a far fronte al proprio fabbisogno finanziario, proprio come e accaduto nel trimestre precedente. E’ il quadro che emerge dall’Osservatorio sul credito per le imprese del commercio, del turismo e dei servizi realizzato da Confcommercio-Imprese per l’Italia in collaborazione con Format Ricerche di Mercato. Se dalla domanda di credito e possibile cogliere qualche segnale di vitalita, con quasi il 26% delle imprese che si sono rivolte al sistema bancario per ottenere un finanziamento (il 3% in piu rispetto al trimestre precedente), quasi un quarto di imprese, il dato piu alto da due anni a questa parte, ha ottenuto un importo inferiore a quello richiesto o addirittura si e vista rifiutare del tutto la richiesta del finanziamento.

In deciso peggioramento, inoltre, la percezione da parte delle imprese circa i costi dell’offerta di credito da parte delle banche: aumentano, infatti, il costo dei finanziamenti, quello delle altre condizioni e quello dei servizi bancari. Nel dettaglio, il 51,1% delle imprese ha dichiarato che nel quarto trimestre 2010 di essere riuscita a fare fronte al proprio fabbisogno finanziario, il 39,/% ha spiegato di esserci riuscita, ma con qualche difficolta, mentre il 9,2% ha dichiarato di non essere riuscita a farvi fronte.

L’indicatore congiunturale del quarto trimestre 2010 risulta pari a +2,2, facendo segnare una lieve diminuzione rispetto al trimestre precedente, pari al +3,1. La previsione delle imprese per i primi tre mesi del 2011 e leggermente migliorativa: l’indicatore risulta, infatti, pari a +2,3, contro il precedente -1,4. A rivelarsi meno in grado di fare fronte al proprio fabbisogno finanziario nel trimestre, ossia le imprese piu in difficolta, sono risultate le microimprese (1-9 addetti), operative nel settore del commercio, residenti nel Sud Italia. Le imprese che piu delle altre sono riuscite al contrario a fare fronte al proprio fabbisogno finanziario, senza manifestare alcun genere di difficolta, sono state le medie e le grandi imprese, operative nel settore dei servizi, residenti nelle regioni del Nord-Ovest e del Nord-Est del nostro Paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.