FISCO – Imprese e professionisti: da Retefin, il servizio...

UE – Blocco voli: per Almunia è possibile ricorrere...

20 aprile 2010 Comments (0) News

UE – Pa: a breve le imprese dovranno essere pagate entro 30 giorni con multa del 5% per ogni giorno in più

In arrivo una direttiva europea che stabilisce in trenta giorni il tempo di termine massimo per i pagamenti delle imprese fornitrici della Pubblica amministrazione con una sanzione del 5% per ogni giorno di sforamento. Lo ha annunciato il presidente della Cassa depositi e prestiti, Franco Bassanini, al convegno “Legalita e qualita: riedificare l’Italia” promosso da Ance, l’Associazione nazionale costruttori edili. Una notizia importante per le imprese italiane dove i pagamenti da parte della Pubblica amministrazione si fanno attendere in media 128 giorni (6 in piu della media Ue) mentre le aziende private saldano i loro debiti nei confronti dei fornitori in 88 giorni (31 in piu rispetto ailla media Ue).Sulla questione del ritardo nei pagamenti da parte della Pubblica amministrazione, la Commissione europea ha formulato diverse proposte come, appunto, la scadenza a 30 giorni dei pagamenti, pena un indennizzo forfettario pari al 5% della somma dovuta, oppure la riscossione degli interessi di mora e rimborso dei costi di recupero crediti da parte delle imprese. E’ importante ricordare che le nuove norme sono da considerarsi facoltative, mentre le norme europee attualmente in vigore contro i ritardi di pagamento continueranno ad essere applicate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.