SAGRE – Treviso: festa per la rinomata cicoria rossa

APPALTI – Lazio: protocollo d’intesa per settore pulizie

9 novembre 2009 Comments (0) News

IL CASO – Rieti: banche non ascoltano richieste Pmi

Iniziativa della Camera di commercio che fa scendere in campo Provincia e Prefettura

La Camera di Commercio ha sollecitato la Provincia e della Prefettura di Rieti ad avere un controllo piu penetrante sull’attivita bancaria locale, soprattutto a seguito dei benefici governativi dei quali gli istituti di credito hanno potuto beneficiare. In Camera di Commercio si e tenuta una riunione sulla situazione del credito e sul rapporto tra imprese e sistema bancario alla presenza del presidente della Provincia di Rieti, Fabio Melilli, del presidente della Cciaa reatina, Vincenzo Regnini (nella foto)  e dei rappresentanti del sistema delle imprese del territorio. Nel corso dell’incontro sono state espresse in modo dettagliato le difficolta che attualmente le imprese reatine stanno scontando nell’ottenimento del credito e – al fine di definire un quadro analitico chiaro della situazione da poter sottoporre al prefetto di Rieti, Silvana Riccio – si e deciso di diffondere un questionario tra le imprese reatine in grado di fotografare con dati certi la situazione relativa a condizioni di credito praticate, necessita di liquidita delle aziende, tempistiche e modalita di ottenimento dei finanziamenti. I rappresentanti delle imprese intervenute hanno convenuto sulla strategicita di una riattivazione di sani criteri di concorrenza tra gli istituti bancari, valorizzando in particolare il radicamento delle banche a livello territoriale. Insomma, banche che decidano a Rieti (e non a Milano o Siena) sulla bonta o meno dei progetti imprenditoriali locali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.