MODA – Gattinoni dichiarato patrimonio culturale italiano

POLTRONE – Acea: Peruzy, Pelaggi e Clavel nel Cda

14 settembre 2009 Comments (0) News

IL CASO – Gruppo Cucinelli supera la crisi e aumenta il fatturato

Cucinelli: la ripresa passa anche attraverso il nuovo apprezzamento dei valori

Brunello Cucinelli (nella foto), l’imprenditore del cashmere umbro, ha inaugurato la prima boutique monomarca a Roma, situata all’angolo tra via Borgognona e via Bocca di Leone, realizzata in partnership con la famiglia Sermoneta, storici negozianti romani da generazioni. Nonostante la crisi, il gruppo Cucinelli con i suoi quasi 500 collaboratori, ha chiuso il 2008 con un utile di oltre il 20% mentre la previsione per il 2009 e tra l’8 ed il 10%, ”anche se l’obiettivo di quest’anno era salvare l’azienda”, ha detto Cucinelli in conferenza stampa a Roma proprio per presentare la nuova boutique. Anche il fatturato e in crescita: l’anno scorso e stato di 143 milioni di euro (+19,21%), per quest’anno l’outlook e’ di 154 milioni (+7%). Nella sua attivita, Cucinelli da sempre si ispira a valori etici e umani, tanto e vero che ha scelto come simboli classici del suo operare da un lato il contemporaneo presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, e dall’altro Marco Aurelio, l’imperatore romano che fu responsabile dei destini di tutto il mondo allora conosciuto. Non a caso, Cucinelli ritiene che la ripresa dall’attuale crisi passi anche ”attraverso il nuovo apprezzamento dei valori dell’uomo”. La nuova boutique con sei grandi vetrine si sviluppa su una superficie di circa 200 metri quadrati, distribuita su due piani con una piccola terrazza profumata di gardenie, tra i tetti di Roma. Un contenitore neutro, realizzato con materiali naturali dalla tinte chiare, mobili di tradizione umbra reinterpretati in chiave moderna. Inoltre, sono previste aperture di nuovi negozi a New York (Madison Avenue), Miami, Knokke, Monaco e Dubai. Mentre a Tokyo, nel nobile quartiere di Aoyama, e stata aperta pochi giorni fa la prima boutique monomarca in Giappone. ”Vorrei che i nostri negozi – ha concluso Cucinelli – fossero ambasciatori dell’Italia, del nostro stile ma soprattutto di una filosofia di vita fatta di qualita, artigianalita, creativita, cortesia e semplicita”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.