CONSUMI – Frena la caduta delle vendite al dettaglio

MADE IN ITALY – Dal 21 aprile raccolta...

15 aprile 2009 Comments (0) Dalla home page

IL CASO 2 – In Cina aziende del settore auto piemontese

A maggio missione imprenditoriale in Cina della Camera di Commercio di Torino

Nonostante la crisi, il settore automobilistico cinese rappresenta oltre il 40% dei consumi. 
Per questo motivo le citta Hangzhou e Hefei, due importanti poli dello sviluppo industriale automobilistico sono tra gli obiettivi di From Concept to Car, progetto della Camera di commercio di Torino, realizzato con il supporto della Regione Piemonte e gestito dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione per promuovere all’estero le eccellenze del settore auto piemontese.  Le due citta cinesi saranno le tappe principali della missione imprenditoriale e istituzionale che Alessandro Barberis, presidente della Camera di commercio di Torino, guidera in maggio insieme al team di From Concept to Car: 120 gli appuntamenti programmati con 31 imprese selezionate dalle case costruttrici insediate ad Hangzhou che fanno parte della delegazione in arrivo in Piemonte. L’incontro con la delegazione cinese si aprira con un seminario dove esponenti della municipalita di Hangzhou illustreranno le opportunita per le aziende piemontesi nell’area, mentre i responsabili acquisti e tecnici delle case costruttrici presenteranno le proprie aziende.
Ad Hefei From Concept to Car lo scorso anno ha inaugurato un desk per disporre di un anello di congiunzione tra Torino e il Piemonte e le opportunita che business in quest’area, dedicato a 11 aziende del progetto che hanno aderito all’iniziativa. In ambito automotive continua la tendenza dei costruttori cinesi a costituire teste di ponte produttive in Europa.”La Cina, e l’area asiatica in generale, rimangono un mercato con cui confrontarsi: nonostante il rallentamento economico causato dalla crisi mondiale, la crescita prevista per il settore automotive cinese nel 2009 e del 10%. – ha spiegato Barberis – E quindi estremamente importante continuare ad alimentare rapporti di business con quest’area. Il desk di Hefei e stata una scelta strategica, che abbiamo potuto fare anche grazie agli ottimi rapporti con il costruttore Jac con il quale nel 2007 e stato siglato un accordo di collaborazione che riconosceva la Camera di commercio di Torino, e il suo progetto From Concept to Car, come interlocutore privilegiato per favorire l’avvio di relazioni di business con le aziende piemontesi”. Infatti, il desk di Hefei ha consentito alle 11 imprese di From Concept to Car che hanno aderito all’iniziativa, di usufruire di un servizio mirato di assistenza in loco, in grado di organizzare incontri B2B su richiesta e in base alle esigenze d’acquisto individuate tramite il monitoraggio costante della la committenza locale; fornire assistenza, anche linguistica, durante i viaggi nell’area; fornire supporto nella traduzione di materiale informativo/tecnico aziendale; fornire supporto nel follow-up dei contatti instaurati con i buyer dell’area ed in particolare con i costruttori auto locali Jac e Chery.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.