CONTRATTI PUBBLICI – Autority: Aniem, favorevoli a ricondurla all’interno...

GOVERNO – Piano casa: Cdm, interventi per 1,7 mld,...

12 marzo 2014 Comments (0) News

GOVERNO – Cdm: Renzi, oggi la svolta buona. 100 giorni di lotta molto dura

Oggi la svolta buona. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha avviato cosi’ la conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. Mille euro netti all’anno ”per chi ha reddito di 1500 euro al mese”, sblocco totale pagamenti P.A. e tasse rendite finanziarie al 26%. Irap -10%.

”Se non sara’ approvata la riforma del bicameralismo perfetto, non considerero’ conclusa l’esperienza del governo, ma la mia esperienza politica – e’ pero’ il titolo di giornata. ”Ci attendono cento giorni di lotta molto dura – ha detto il premier in sala stampa al termine del Cdm annunciando da aprile la riforma della Pubblica amministrazione, del fisco e della giustizia.

Tra i provvedimenti annunciati: dal primo maggio prossimo, chi ha un reddito di 1500 euro al mese, precepira’ mille euro netti in piu’ all’anno. Ancora, dal 1 maggio partira’ la rimodulazione della tassazione delle rendite finanziarie dal 20 al 26%. Via poi, dal 26 marzo, all’asta per 100 auto blu.

Renzi ha anche annunciato lo sblocco dei pagamenti della P.A.per 68 miliardi di euro entro luglio e che dal primo maggio partira’ la riduzione del 10% dell’Irap. L’aumento della tassazione delle rendite finanziarie andra’ a coprire il taglio dell’Irap. Renzi ha poi detto che ”Non c’erano i tempi tecnici” per far partire il taglio del cuneo fiscale dal pimo aprile prossimo. L’intervento sul cuneo inoltre non produrra’ uno sforamento dei conti dell’Italia rispetto agli impegni con l’Europa. Anzi, ha aggiunto il premier, dall’Europa ”ci arrivera’ un ampio consenso” per le misure di riduzione della tassazione.

75117-icoPer saperne di piu: La svolta buona (pdf)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.