FORMAZIONE-Rapporto Censis 2018: l’Università degli Studi di Bergamo è...

INNOVAZIONE-HEROES Meet In Maratea 2018: una piccola Davos sul...

18 luglio 2018 Comments Off on FORMAZIONE-La startup innovativa Boolean lancia un corso pratico per la professione tech più richiesta d’Italia Dalla home page

FORMAZIONE-La startup innovativa Boolean lancia un corso pratico per la professione tech più richiesta d’Italia

Una delle professioni più richieste in Italia diventa alla
portata di chi desidera entrare nel mercato del lavoro con forti skill teniche,
infatti da oggi al link www.boolean.careers sono aperte le selezioni per il corso
intensivo in web development​ che in 6 mesi trasforma giovani provenienti
da background diversi, ma con forte ambizione e la giusta attitudine, in full
stack web developer​, i professionisti più ambiti in Italia.

Boolean.Careers​ è una startup innovativa che si occupa di formazione di
professionisti del web ​con abilità tecniche che rispondano alla crescente
domanda del mercato italiano e straniero. Secondo una analisi di UnionCamere
[1], il programmatore – il “Full Stack Web Developer” appunto – è nelle top 20
professioni con il più alto tasso di crescita per il futuro, uno tra i lavori che
saranno più richiesti nei prossimi anni.
Dichiara Fabio Forghieri​, fondatore di Boolean e insegnante del corso: “l’idea
nasce dalla convinzione di poter formare sviluppatori web attraverso un
percorso intensivo alternativo a quello accademico. Il corso forma
professionisti con la capacità di unire la conoscenza dei linguaggi di
programmazione​ come HTML, CSS, PHP e Javascript a una ampia visione
d’insieme​ che comprende la gestione di dati e server. Il Full Stack Web
Developer è in assoluto la figura più ricercata nel panorama ICT”.
“La maggior parte dei corsi e bootcamp non offre una base di conoscenza
sufficiente a entrare nel mondo del lavoro, il nostro corso prepara
programmatori autonomi in grado di entrare a far parte di un team di
sviluppo ed essere produttivi da subito​, grazie a una formula progettata
insieme a professionisti HR​.”
Il corso professionalizzante in ​programmazione web​, che si svolge in 6
mesi di impegno full-time per un totale di 700 ore, prevede lezioni di teoria al
mattino e esercitazioni pratiche nel pomeriggio. Le lezioni si svolgono
interamente in diretta da remoto in una classe virtuale​ che permette di
mantenere tutti i vantaggi dell’interazione​ tra allievi e insegnante che vivono
una vera esperienza di classe senza muoversi da casa.
L’assistenza dedicata​ e la presenza di un facilitatore, rappresentano il più
grande valore aggiunto rispetto alla formazione da autodidatta e ai corsi
on-demand presenti sul mercato.
Per accedere al corso, a numero chiuso, è necessario passare una selezione
che valuta le capacità logiche dei candidati senza richiedere alcuna competenza
di programmazione per iniziare. Al termine del percorso, i corsisti entrano in
relazione con la rete di aziende partner di Boolean sostenendo colloqui
finalizzati all’inserimento professionale.
A conferma della validità della formula proposta da Boolean.Careers​ le prime
due classi hanno registrato il tutto esaurito prima del termine delle iscrizioni e
gli studenti hanno sostenuto colloqui ancora prima di ultimare il corso
confermando come l’acquisizione di conoscenze richieste dal mondo del
lavoro​ permetta loro di ricollocarsi velocemente, nonostante la provenienza da
percorsi molto eterogenei e difficilmente spendibili.
Per iscrizioni e informazioni: www.boolean.careers
Lo staff Boolean.careers è anche disponibile su Facebook
(https://www.facebook.com/boolean.careers)

Boolean.Careers forma professionisti del web attraverso corsi online in diretta
aiutando persone con la giusta attitudine a collocarsi nel mondo del lavoro.
Dopo le tre classi partite nel 2018, Boolean Careers punta a triplicare gli
studenti nel 2019 per diventare una autorità nella formazione di web developer
di qualità.
Fondata a febbraio 2018, si avvale di un team di maestri esperti e
dell’esperienza decennale del suo fondatore, Fabio Forghieri, che ha lavorato
per aziende affermate e startup come Dalani.it e Freeda Media

Comments are closed.